Serie NASCAR Busch 2007 -2007 NASCAR Busch Series

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Carl Edwards festeggia il suo campionato della Busch Series 2007.
Jason Leffler, che è arrivato terzo in punti, è stato il titolare della serie con il miglior piazzamento in classifica.

La NASCAR Busch Series 2007 è stata la ventiseiesima stagione della NASCAR Busch Series . È iniziata il 17 febbraio con la Orbitz 300 al Daytona International Speedway e si è conclusa il 17 novembre con la Ford 300 all'Homestead-Miami Speedway . Carl Edwards ha conquistato il campionato Busch Series il 3 novembre durante l' O'Reilly Challenge con 2 gare rimanenti. La stagione 2007 è stata l'ultima stagione della serie sotto la sponsorizzazione di Anheuser-Busch . Nel 2008, la Busch Series è diventata la NASCAR Nationwide Series sponsorizzata dall'assicurazionecompagnia Nationwide Insurance con un contratto da 70 milioni di dollari per 7 anni.

Le migliori storie

Buschwhackers

Il dominio della serie da parte dei " Buschwhackers " è continuato nel 2007. Nelle prime 28 gare, solo due piloti non con programmi regolari della Nextel Cup Series hanno portato le loro vetture alla vittoria dall'inizio alla fine: Stephen Leicht ( Meijer 300, Kentucky Speedway ) e Jason Leffler ( Kroger 200, O'Reilly Raceway Park ). Un terzo, Aric Almirola, è stato il vincitore ufficiale dell'AT&T 250 al Milwaukee Mile ; Almirola ha qualificato l'auto per Denny Hamlin che stava correndo a Sonoma nella Cup Series e non doveva partire, ma è stato costretto a farlo perché Hamlin è stato ritardato nel tornare da Sonoma. Hamlin è stato messo in macchina dopo l'arrivo e ha guidato quasi l'intera gara, vincendo, ma non è riuscito a ricevere credito perché non è riuscito a partire. 32 delle 35 gare sono state vinte dai piloti della Cup Series nel 2007.

Nel frattempo, Carl Edwards ha guidato Kevin Harvick di 733 punti nella classifica del campionato, un'inversione di tendenza rispetto al 2006, quando Harvick ha battuto Edwards con un record di 824 punti. Un tempo, il vantaggio di Edwards era di 871 punti prima di un periodo di cinque gare consecutive fuori dalla top 10 nell'ordine di arrivo (in tre di quelle gare è arrivato 23esimo o peggio). C'erano più clienti abituali di Busch solo vicino alla vetta della classifica, ma solo perché i piloti della Coppa hanno corso meno gare cumulative rispetto al 2006.

Campionato del proprietario

Il Campionato Proprietario è andato alla vettura n. 29 della Richard Childress Racing guidata da Scott Wimmer e Jeff Burton . Questa è attualmente solo la seconda volta nella storia della Busch Series in cui i campioni dei punti pilota e proprietario erano diversi. L'altro caso riguardava anche RCR e si è verificato nel 2003 . Il pilota della Hendrick Motorsports Brian Vickers ha vinto il titolo a punti della serie come pilota, ma l'auto n. 21 di RCR ha guadagnato più punti totali con Johnny Sauter e Kevin Harvick che hanno condiviso il viaggio.

Serie nazionale NASCAR 2008

Dopo 26 anni in cui Anheuser-Busch ha sponsorizzato la serie con il loro marchio Busch Beer, hanno deciso di non rinnovare la sponsorizzazione per la stagione 2008 . Si dice che gli accordi di sponsorizzazione per la serie includessero Subway, KFC e Wal-Mart ; tuttavia, quegli accordi fallirono. Il 3 ottobre 2007, il presidente Brian France ha annunciato che la compagnia di assicurazioni Nationwide aveva firmato un contratto di sette anni da 70 milioni di dollari per sponsorizzare la serie. Nationwide sostituisce anche Allstate come compagnia assicurativa ufficiale della NASCAR .

Programma

Le auto Busch che camminano in Texas durante la O'Reilly 300 del 2007

Il programma ufficiale della Busch Series 2007 è stato annunciato il 2 ottobre 2006. L'unico grande cambiamento di programma è stata l'aggiunta della prima gara NASCAR in Canada al Circuit Gilles Villeneuve, che sostituisce la gara dell'anno scorso a Martinsville . Questo ha segnato la prima volta nella storia della Busch Series che ci sono due percorsi su strada consecutivi in ​​programma. Anche l'ordine delle gare di luglio è stato rimescolato.

No. Titolo di gara Traccia Data
1 Orbita 300 Daytona International Speedway, Daytona Beach 17 febbraio
2 Stater Brothers 300 Autodromo della California, Fontana 24 febbraio
3 Telcel-Motorola México 200 Autodromo Hermanos Rodríguez, Città del Messico 4 marzo
4 La città di Sam 300 Circuito automobilistico di Las Vegas, Las Vegas 10 marzo
5 Nicorette 300 Circuito automobilistico di Atlanta, Hampton 17 marzo
6 Sharpie Mini 300 Circuito automobilistico di Bristol, Bristol 24 marzo
7 Pepsi 300 Superspeedway di Nashville, Libano 7 aprile
8 O'Reilly 300 Texas Motor Speedway, Fort Worth 14 aprile
9 Supermercati di Basha 200 Phoenix International Raceway, Avondale 20 aprile
10 Il 312 di Aaron Superspeedway di Talladega, Lincoln 28 aprile
11 Circuito Città 250 Circuito internazionale di Richmond, Richmond 4 maggio
12 Compensato Diamond Hill 200 Circuito di Darlington, Darlington 11 maggio
13 Ricambi auto Carquest 300 Lowe's Motor Speedway, Concord 26 maggio
14 Dover 200 Circuito internazionale di Dover, Dover 2 giugno
15 Ricambi auto federati 300 Superspeedway di Nashville, Libano 9 giugno
16 Meijer 300 Kentucky Speedway, Sparta 16 giugno
17 AT&T 250 Milwaukee Mile, West Allis 23 giugno
18 Campeggio Mondo 200 Circuito internazionale del New Hampshire, Loudon 30 giugno
19 Winn-Dixie 250 Daytona International Speedway, Daytona Beach 6 luglio
20 USG Durock 300 Circuito di Chicagoland, Joliet 14 luglio
21 Portale 250 Gateway International Raceway, Madison 21 luglio
22 Kroger 200 O'Reilly Raceway Park, Brownsburg 28 luglio
23 Ricambi auto NAPA 200 Circuito Gilles Villeneuve, Montreal 4 agosto
24 Zippo 200 Watkins Glen International, Watkins Glen 11 agosto
25 Carfax 250 Michigan International Speedway, Brooklyn 18 agosto
26 Città del cibo 250 Circuito automobilistico di Bristol, Bristol 24 agosto
27 Ameriquest 300 Autodromo della California, Fontana 1 settembre
28 Emerson Radio 250 Circuito internazionale di Richmond, Richmond 7 settembre
29 RoadLoans.com 200 Circuito internazionale di Dover, Dover 22 settembre
30 Trasporto giallo 300 Kansas Speedway, Kansas City 29 settembre
31 Dollaro generale 300 Lowe's Motor Speedway, Concord 12 ottobre
32 La città di Sam 250 Parco degli sport motoristici di Memphis, Millington 27 ottobre
33 Sfida O'Reilly Texas Motor Speedway, Fort Worth 3 novembre
34 Arizona.Travel 200 Phoenix International Raceway, Avondale 10 novembre
35 Ford 300 Homestead-Miami Speedway, Homestead 17 novembre

ESPN2 ha coperto la maggior parte delle Busch Series nel 2007 con ESPN su ABC che ha coperto sei gare come parte del nuovo pacchetto televisivo. I commentatori principali di ESPN erano Jerry Punch, Rusty Wallace e Andy Petree .

Classifica squadra 2007

Programma completo

Produttore Squadra No. Autista Capo equipaggio
Chevrolet DDL Motorsport 0 Eric McClure 32 Steve Jenkins 17
Tyler Roach 5
Mike Tichenor 13
JR Fitzpatrick 2
Kevin Lepage 1
Jay Robinson Racing 28 Robert Richardson Jr. 15 Steve Plattenberger 17
Jay Robinson 1
Wayne Carroll Jr. 11
Kenneth Campbell 6
Jeff Green 3
Germán Quiroga 1
Johnny Sauter 6
Derrike Cope 5
Niclas Jönsson 1
Blake Bjorklund 3
Corsa di Joe Gibbs 18 Aric Almirola 8 Jason Ratcliff
Tony Stewart 3
Brad Coleman 17
Kevin Conway 7
20 Denny Hamlin 22 Dave Rogers
Tony Stewart 1
Aric Almirola 10
Travis Kittleson 1
JJ Yeley 1
JR Motorsport 88 Shane Huffman 18 Wes Ward 31
Tony Eury Sr. 4
Dale Earnhardt Jr. 1
Brad Keselowski (R) 14
Andy Pellegrino 2
Kevin Harvick, Inc. 33 Tony Stewart 8 Dan Stillman
Kevin Harvick 8
Ron Fellow 3
Tony Raines 9
Cale Gale 7
77 Bobby Labonte 19 Wally Rogers
Kertus Davis 5
Kevin Harvick 4
Ron Hornaday Jr. 4
Scott Wimmer 1
Brandon Miller 1
McGill Motorsport 36 Brent Sherman 31 Ricky Pearson
Jeremy Clements 4
Corsa della Fenice 1 JJ Yeley 30 Marc Reno 6
Chuck Meyers 29
Johnny Benson 1
Max Papis 2
Sterling Marlin 2
7 Mike Wallace Fred Wanke 29
Gere Kennon Jr. 6
Richard Childress Racing 21 Kevin Harvick 14 Shane Wilson
Timothy Peters 7
PJ Jones 1
Scott Wimmer 6
Tim McCreadie 6
Clint Bowyer 1
29 Scott Wimmer 16 Pat Smith
Jeff Burton 18
Schivare Chip Ganassi Racing 41 Reed Sorenson 18 Brian Pattie 18
Brad Parrott 17
Scott Pruett 3
David Stremme 5
Scott Lagasse Jr. 2
Bryan Clauson 5
AJ Allmendinger 2
42 Juan Pablo Montoya 17 Brad Parrott 18
Brian Pattie 14
Eddie Buffington 3
Kevin Hamlin 7
Michele Valante 1
David Stremme 1
AJ Allmendinger 5
Dario Franchitti 4
Fitz Racing 22 David Stremme 8 Paul Wolfe
Carlos Contreras 1
Mike Beatitudine 21
Josh Wise 1
Patrick Carpentier 2
Robby Gordon 1
Gillett Evernham Motorsport 9 Kasey Kahne 18 Mike Shiplett
Scott Riggs 4
Boris ha detto 4
Elliott Sadler 2
Chase Miller 6
Deac McCaskill 1
Rusty Wallace, Inc. 66 Steve Wallace 34 Bryant Frazier 20
Steve Darne 9
Gio Edward Liberati 2
Shane Huffman 4
Reed Sorenson 1
Guado Brewco Motorsports 26
Baker Curb Racing 9
27 Ward Burton 16 Stewart Cooper 31
Newt Moore 3
Shawn Parker 1
Jorge Goeter 3
Jason Keller 6
Bobby Oriente 3
Johnny Sauter 1
Robby Gordon 2
Casey Atwood 2
Brad Baker 2
37 Jamie McMurray 10 Newt Moore 31
Stewart Cooper 4
Greg Biffle 11
Johnny Sauter 1
Bobby Est 6
Giovanni Graham 4
Casey Atwood 2
Brad Baker 1
Carl A. Haas Motorsports 14 Kyle Krisiloff (R) Todd Gordon 6
Travis Carter 23
Bryant Frazier 6
Robert Yates Racing 90 Stefano Leicht Cully Barraclough
Corsa roca 6 David Ragan (R) Mike Kelley
16 Todd Kluever 15 Eddie Pardue
Greg Biffle 19
Colin Braun 1
60 Carlo Edwards Pierre Kuettel
Team Rensi Motorsports 25 David Gilliland 18 Todd birraio
Kenny Wallace 1
Riccardo Giovanni 15
35 Bobby Hamilton Jr. Chris Wright
Wood Brothers/JTG Racing 47 Jon Wood 13 Scott Zipadelli
Travis Kvapil 1
Kelly Bires 19
Andy Lally 2
59 Marco Ambrogio (R) Greg Conner 21
Ernie Cope 14
Toyota Braun Racing 10 Giovanni Andretti 1 Trento Owens
Dave Blaney 22
Todd Bodine 1
Mike Beatitudine 1
Giovanni Graham 2
Brian Vickers 6
Brent Sherman 2
38 Jason Leffler Todd Lohse
Michael Waltrip Racing 99 David Reutimann Jerry Baxter

Orario part-time

Produttore Squadra No. Autista Capo equipaggio Tondi
Chevrolet Brian Carter Racing 61 Josh Krug Brian Carter 1
Travis Kittleson 1
CJM Racing 12 Marc Mitchell Matteo Gimbel 1
11 Todd Gordon 1
Jason Keller 15
Dale Earnhardt, Inc. Martin Truex Jr. Kevin Manion 1
8 2
Dale Earnhardt Jr. Tony Euri Jr. 4
15 Paolo Menard Mike Greci 11
Corsa d'impresa diurna 05 Brett Rowe Tom Perkins 6
Justin Ashburn 4
Brad Teague 1
DDL Motorsport 00 Mike Potter Michele Walters 2
01 Morgan Pastore William Technier 8
Mike Tichenor 7
Michael Walters 10
5
Kevin Lepage 1
Shelby Howard 2
Danny Efland 4
Joe Fox 2
Kertus Davis 9
Frank Cicci Racing 34 Steve Grissom James Dalì 1
Jay Sauter 5
Brian Simo 1
Ginn Racing 4 Regan Smith Doug Randolph 17
Henderson Motorsport 75 Caleb Holman Darrell Holman 1
Hendrick Motorsport 5 Kyle Busch Mike Bugarner 19
Adrian Fernández 1
Marco Martino 2
Casey Mears 1
Landon Cassill 2
24 Casey Mears Ciad Walter 20
Landon Cassill 4
48 Jimmie Johnson Ciad Knaus 1
Ciad Walter 2
3
Corno automobilistico 58 Chris Horn Fred Horn 4
Jay Robinson Racing 49 Derrike Cope Randy Huffman 1
Mark Fordham 3
4
Jeff Spraker Racing 63 Kerry Earnhardt Jeff Spraker 1
Mike MacKenzie 1
Keith Coleman Racing 23 Brad Keselowski (R) Ronnie Griffin 14
MacDonald Motorsport 71 Randy MacDonald James Dalì 1
Trevor Ragazzi 2
Eddie Mac Donald 1
RB1 Sport motoristici Ron Young Greg Tester 4
Mac Hill Motorsport 56 Danny O'Quinn Jr. Tony Lambert 6
Dan Hanniford 1
AJ Frank 1
Frank Kreyer 4
Larry Foyt 1
Mike Harmon Racing 44 Mike Harmon Steve Kuykendall 9
Donnie Richardson 4
Mike Harmon 1
8
Johnny Borneman III 1
Jennifer Jo Cobb 3
48 Mike Harmon 2
ML Motorsport 70 Justin Dierck Tom Sokoloski 8
Marco Verde 10
Premier Motorsport 85 Brett Rowe Dan Kinney 1
NEMCO Motorsport 87 Joe Nemechek Mike Boerschinger 3
Richard Childress Racing 2 Clint Bowyer Dan Deeringhoff 20
Kenny Wallace 1
SCI Motorsport 30 Stanton Barrett Mike Dayton 16
Danny O'Quinn Jr. 1
31 Jeff Fuller Doug Hodge 1
Team Johnson Racing 76 Jerick Johnson Gene Allnut 6
Corsa costiera centrale 13 Todd Souza Michael Muñoz 2
Corsa in Transnet 98 Alex Garcia Jason Roche 4
Schivare Fitz Racing 44 Ruben Pardo Randy Nelson
Jerry Kelly
2
Mike Beatitudine 1
Carlos Contreras 1
Marco Verde 1
Gillett Evernham Motorsport 19 Patrizio Carpentiere Kevin Kidd 1
Whitney Motorsport Brian Keselowski Bob Keselowski 1
49 3
MacDonald Motorsport 72 DJ Kennington Robbie Wethington 11
James Daly 6
14
Kevin Lepage 1
Randy MacDonald 1
Marc Mitchell 1
Penske Racing 12 Sam Hornish Jr. Matteo Gimbel 9
Kurt Busch 3
Ryan Newman 8
39 Kurt Busch Troy Raker 1
Rusty Wallace, Inc. 64 Insegui Austin Steve Darne 1
Corsa dei fratelli Sadler 95 Blake Fee Joey Jones 1
Tom Eriksen Racing 67 Rogelio Lopez Tom Eriksen 1
68 Antonio Perez Troy Williams 1
Guado AFR Motorsport 34 Brian Pannone Bob Farmer 1
50 Jeff Barrister 1
Brewco Motorsport 43 Bobby Est Newt Moore 1
John Young Racing 46 Giovanni Giovani Ed Ash 1
Significa Corsa 52 Brad Teague Jimmy significa 7
Kevin Lepage 5
Donnie Neuenberger 4
Jamie Mosley 1
Ian Henderson 2
Scott Gaylord 2
Chris Lawson 1
Robby Gordon Motorsport 55 Robby Gordon Eddie Buffington 7
Dana Brugman 1
8
Corsa roca 06 Marco Martino ??? 1
Ciad Norris 1
2
17 Matt Kenseth Drew Blickensderfer 25
Michel Jourdain Jr. 2
Danny O'Quinn Jr. 2
26 Greg Biffle Ciad Norris 1
Jamie Mc Murray 12
Todd Kluever 2
Danny O'Quinn Jr. 1
Corse di specialità 40 Matt Carter Doug Taylor 1
Toyota Braun Racing 32 Dave Blaney ??? 1
Michael Waltrip 1
Bill Elliott 1
Brian Vickers 1
Germain Racing 03 Todd Bodine Doug Chouinard 5
Michael Waltrip Racing 00 Michael McDowell Randy Goss 3
Butch Hylton 1
3
44 Dale Jarrett 1
Riley-D'Hondt Motorsports 91 Bobby Santos III Gene Nead 2
Jerry Pitts 1
2
David Verde 3
92 Bobby Santos III Lancia Dieter 2
Chevrolet
Dodge
Fridel-Carter Motorsport 54 Brad Teague Robert Larkin 1
Carlo Lungo Jon Sykes 2
Dom Turse 1
3
Chevrolet
Ford
Revelocity Racing 73 Brett Rowe Tom Perkins 3
Dodge
Ford
Fede Motorsport 89 Morgan Pastore Walter Tollett 15
James Graham 6
20
Brad Teague 1

Gare

Orbita 300

L' Orbitz 300 si è tenuto il 16 febbraio al Daytona International Speedway . Aric Almirola ha vinto la pole. Kevin Harvick ha vinto una gara relativamente veloce dalla 31a posizione di partenza. Ci sono state due prime ammonizioni: la prima al giro 4 per un incidente con tre auto e la seconda per "The Big One" al giro 16 che ha coinvolto 12 vetture. La gara è stata pulita dopo. Questa è stata la prima gara trasmessa in televisione su ESPN2 come parte del pacchetto televisivo 2007 che è durato fino al 2014.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
2 32 Dave Blaney Toyota Braun Racing
3 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
4 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
5 06 Marco Martino Guado Roush Fenway Racing
6 11 Martin Truex Jr. Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
7 8 Dale Earnhardt Jr. Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
8 33 Tony Stewart Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
9 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
10 26 Greg Biffle Guado Roush Fenway Racing

Non si è qualificato: n. 1- JJ Yeley, n. 22- David Stremme, n. 23- Brad Keselowski, n. 24- Casey Mears, n. 52- Brad Teague, n. 70- Justin Diercks

Stater Brothers 300

Lo Stater Brothers 300 si è tenuto il 24 febbraio al California Speedway . Dave Blaney ha conquistato la pole, la prima per la Toyota nella Busch Series. La gara ha avuto un breve campo di sole 41 vetture.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
2 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
3 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
4 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
5 16 Greg Biffle Guado Roush Fenway Racing
6 33 Kevin Harvick Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
7 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
8 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
9 4 Regan Smith Chevrolet Ginn Racing
10 10 Dave Blaney Toyota Braun Racing

Non qualificato: Nessuno.

Telcel-Motorola México 200

Il Telcel-Motorola México 200 si è tenuto il 4 marzo presso l' Autódromo Hermanos Rodríguez . La gara è stata trasmessa su ESPN2 in inglese e en español su ESPN Deportes . Scott Pruett ha vinto la pole. Juan Pablo Montoya è entrato in contatto con il suo compagno di squadra di punta Scott Pruett al riavvio dopo essere tornato da un problema al riempimento del carburante, facendo girare Pruett e vincendo la gara, diventando il primo non americano a vincere una gara NASCAR dai tempi di Ron Fellows nel 2001 .

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 42 Juan Pablo Montoya (R) Schivare Chip Ganassi Racing
2 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
3 9 Boris ha detto Schivare Evernham Motorsport
4 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
5 41 Scott Pruett Schivare Chip Ganassi Racing
6 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
7 27 Jorge Goeter Guado Brewco Motorsport
8 59 Marco Ambrogio (R) Guado Wood Brothers/JTG Racing
9 5 Adrian Fernández Chevrolet Hendrick Motorsport
10 47 Jon Wood Guado Wood Brothers/JTG Racing

Non si è qualificato: Andy Pilgram (32).

La città di Sam 300

Il Sam's Town 300 si è tenuto il 10 marzo al Las Vegas Motor Speedway . Kevin Harvick ha vinto la pole. In una gara impegnativa che si è svolta su una pista appena sopraelevata, molte squadre, in particolare le squadre di coppa con piloti che gareggiano la domenica, hanno cercato di trovare una configurazione che funzionasse con le loro auto. L'aderenza e l'aerodinamica sono diventate problemi importanti poiché la gara ha stabilito un record per numero di bandiere di avvertenza con 12 per 58 giri. Ciò includeva una bandiera rossa a 10 giri dalla fine per un duro incidente contro il muro di Reed Sorenson. I nativi di Las Vegas, Kyle e Kurt Busch hanno dominato la gara, conducendo 123 giri su 200, rispettivamente con 81 e 42 di testa. Tuttavia, Jeff Burton era stato costantemente più veloce del giovane Busch e aveva preso il comando per 31 giri. Venendo alle pedine, il due volte vincitore di Las Vegas Jeff Burton ha portato la sua Holiday Inn Chevy n. 29 all'esterno e ha sbattuto i parafanghi con Kyle che si è liberato sotto Burton ed è caduto sul piazzale e ha colpito il muro esterno dopo aver preso la seconda posizione . In segno di rispetto per Busch che gli ha lasciato spazio per passare, Jeff Burton si è accostato all'auto distrutta di Kyle per stringergli la mano prima di andare sulla corsia della vittoria e ricevere la sua bandiera a scacchi. Questa è stata la prima gara NASCAR trasmessa su ABC dal Brickyard 400 del 2000 sette anni prima.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
2 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
3 33 Tony Stewart Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
4 12 Kurt Busch Schivare Penske Racing South
5 22 David Stremme Schivare Fitz Motorsport
6 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
7 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
8 77 Bobby Labonte Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
9 88 Shane Huffman Chevrolet JR Motorsport
10 59 Marco Ambrogio (R) Guado Wood Brothers/JTG Racing

Non qualificato: Nessuno.

Nota: n. 52- Kevin Lepage si è ritirato dalla gara prima delle qualifiche.

Nicorette 300

La Nicorette 300 si è tenuta il 17 marzo all'Atlanta Motor Speedway . Kyle Busch ha vinto la pole. Dalla caduta della bandiera verde, sembrava che Kyle Busch se ne sarebbe andato con una facile vittoria. Ha dimostrato il suo dominio conducendo 143 dei 195 giri. Tuttavia, un lugnut sciolto dopo l'ultimo pit stop ha costretto Busch ad andare all'estremità della coda della linea più lunga, consegnando il comando a Jeff Burton. Burton avrebbe tenuto a bada il compagno di squadra RCR Kevin Harvick per la vittoria, mentre Kyle Busch è salito al terzo posto dopo la sua penalità.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Macchina Squadra
1 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
2 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
3 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
4 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
5 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
6 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
7 9 Kasey Kahne Schivare Evernham Motorsport
8 42 Juan Pablo Montoya (R) Schivare Chip Ganassi Racing
9 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
10 20 Tony Stewart Chevrolet Corsa di Joe Gibbs

Non si è qualificato: n. 34- Jay Sauter

Sharpie Mini 300

Lo Sharpie Mini 300 si è tenuto il 24 marzo al Bristol Motor Speedway . Steve Wallace ha vinto la sua prima pole in carriera. Questa sarebbe stata l'ultima gara della Busch Series prima che Bristol venisse ripavimentata con un nuovo sistema bancario concreto e progressivo. Per la seconda settimana consecutiva, Kyle Busch ha dimostrato ancora una volta di avere l'auto da battere. Lui e il leader della serie Carl Edwards hanno dimostrato di avere le macchine da battere. La più grande polemica della gara è arrivata dopo una caduta al 182° giro da parte di David Reutimann . Al punto dell'incidente, alcuni dei leader hanno deciso di scendere ai box per le gomme e un po' di benzina al giro 188. Sebbene la luce elettronica fosse verde, a segnalare che la pit road era aperta, il flagman vicino al semaforo stava ancora sventolando i box bandiera strada chiusa. Gli equipaggi ai box di Ryan Newman, Carl Edwards e Dale Earnhardt Jr. hanno discusso con i funzionari della NASCAR sulla chiamata. Alla fine, la NASCAR ha deciso in modo controverso di far rientrare tutte le vetture ai box e di mantenere la loro posizione in campo. Dopo che la confusione fu risolta, Busch partì con Edwards all'inseguimento. Tuttavia, Mike Wallace, che correva alla fine del giro di testa (Mike era davanti al leader), ha confuso la nona ripartenza. L'errore di Mike ha costretto Edwards a sbattere contro il paraurti posteriore di Kyle Busch. Edwards avrebbe ereditato il comando e avrebbe tenuto a bada il compagno di squadra Matt Kenseth per la sua prima vittoria dai tempi di Gateway nel 2006.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
2 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
3 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
4 12 Ryan Newman Schivare Penske Racing
5 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
6 8 Dale Earnhardt Jr. Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
7 37 Greg Biffle Guado Brewco Motorsport
8 33 Kevin Harvick Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
9 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
10 22 Mike Beatitudine Schivare Fitz Motorsport

Non qualificato: Nessuno solo 43 voci.

Pepsi 300

La Pepsi 300 si è tenuta il 7 aprile al Nashville Superspeedway . David Stremme ha vinto la pole. Dalla caduta della bandiera verde, sembrava che il nuovo produttore Toyota avrebbe rubato la scena e se ne sarebbe andato con la sua prima vittoria nella Busch Series. Tuttavia, Carl Edwards ha rovinato la festa, tornando da una penalità di ruota allentata per superare Jason Leffler, regolare di Busch, a 25 giri dalla fine, per vincere la sua seconda gara consecutiva e aumentare il suo vantaggio in punti.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
2 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
3 10 Dave Blaney Toyota Braun Racing
4 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
5 4 Regan Smith Chevrolet Ginn Racing
6 88 Shane Huffman Chevrolet JR Motorsport
7 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
8 90 Stefano Leicht Guado Robert Yates Racing
9 35 Bobby Hamilton Jr. Guado Team Rensi Motorsports
10 22 Mike Beatitudine Schivare Fitz Motorsport

Non qualificato: Nessuno solo 43 voci.

O'Reilly 300

La O'Reilly 300 si è tenuta il 14 aprile al Texas Motor Speedway . David Ragan ha vinto il suo primo Busch Pole Award in carriera. La gara, per la terza volta della stagione, è stata nuovamente dominata da Kyle Busch, che sperava di trasformare le sue ottime corse in una vittoria. Tuttavia, quel giorno non sarebbe arrivato come un avvertimento sfortunato durante un pit stop con bandiera verde sarebbe costato di nuovo a Kyle la vittoria. L'ex pilota di Formula 1 Juan Pablo Montoya sembrava avere la sua seconda vittoria nella Busch Series nel sacco fino a quando non ha colpito la frizione durante un pit stop, lasciandolo con un lugnut sciolto. Juan si scontra con il compagno esordiente Marcos Ambrose e finisce 30°. Denny Hamlin manterrebbe il comando fino a quando Matt Kenseth, che si era ripreso da un giro iniziale, prese il comando a 11 giri dalla fine e avrebbe vinto in Texas.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
2 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
3 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
4 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
5 6 David Ragan Guado Roush Fenway Racing
6 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
7 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
8 12 Kurt Busch Schivare Penske Racing
9 15 Paolo Menard Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
10 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing

Non si è qualificato: n. 80- Robert Richardson Jr.

Supermercati di Basha 200

Il Bashas' Supermarkets 200 si è tenuto il 20 aprile al Phoenix International Raceway . Kyle Busch ha vinto la pole. La prima parte della gara è stata nuovamente dominata da Busch. Tuttavia, la signora fortuna, per la quarta volta in questa stagione, infliggerebbe una brutta mano a Busch. Mentre era quinto dopo un riavvio, Busch ha tentato di superare Ryan Newman e ha pensato di averlo cancellato. Tuttavia, Busch è tornato a terra sul paraurti anteriore di Ryan ed entrambi sono finiti per schiantarsi. Eseguendo un programma parziale, Clint Bowyer dominerebbe la gara, conducendo 120 dei 200 giri. Il suo unico contendente sembrava essere Matt Kenseth, che in precedenza aveva superato Bowyer a 33 dalla fine, ma Bowyer lo ha superato a 14 dalla fine e ha tenuto a vincere la sua prima gara da Dover lo scorso autunno.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
2 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
3 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
4 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
5 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
6 37 Greg Biffle Guado Brewco Motorsport
7 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
8 4 Regan Smith Chevrolet Ginn Racing
9 77 Kevin Harvick Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
10 10 Dave Blaney Toyota Braun Racing

Non si è qualificato: n. 50- Brian Pannone

Il 312 di Aaron

L' Aaron's 312 si è tenuto il 28 aprile al Talladega Superspeedway . La corsa è etichettata come 312 miglia (502 km) per rendere omaggio allo sponsor principale, l'usanza di Aaron di lasciare che i clienti noleggino un articolo per 12 mesi. Brad Coleman ha conquistato la sua prima pole nella NASCAR. La gara in sé è stata emozionante da guardare. Dale Earnhardt Jr. è stata l'auto dominante della giornata fino a quando la sua trasmissione non si è rotta al riavvio del giro 95. La serie di sfortuna di Kyle Busch sarebbe continuata poiché al giro 26 Tony Stewart è entrato in contatto con il parafango posteriore sinistro di Kyle Busch mandando Kyle contro il muro sul backstretch. Busch ha fatto un giro selvaggio mentre l'auto è scivolata attraverso la pista nell'erba e si è ribaltata più volte. Da lì, molte vetture, comprese le sorprese Kyle Krisiloff e Juan Pablo Montoya, erano in lizza per la vittoria. Ma Tony Stewart, che mirava a vendicare il suo spettacolare capovolgimento di un anno fa, ha preso il comando di Casey Mears con l'aiuto del compagno di squadra di Kevin Harvick, Inc. Bobby Labonte . Tuttavia, Labonte ha messo da parte Stewart arrivando alla bandiera a scacchi nella prova per vincere la sua prima gara della Busch Series dal 1998.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 77 Bobby Labonte Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
2 33 Tony Stewart Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
3 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
4 6 David Ragan Guado Roush Fenway Racing
5 14 Kyle Krisiloff Guado Carl A. Haas Motorsports
6 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
7 42 Juan Pablo Montoya Schivare Chip Ganassi Racing
8 27 Ward Burton Guado Brewco Motorsport
9 18 Brad Coleman Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
10 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing

Non qualificato: Nessuno solo 42 voci.

Circuito Città 250

Il Circuit City 250 presentato da Funai si è tenuto il 4 maggio al Richmond International Raceway . Denny Hamlin ha vinto la pole. Nella prima sparatoria della stagione del venerdì sera della Busch Series, Kevin Harvick mirava a ottenere quattro vittorie consecutive al RIR. Fin dall'inizio, il poleman Denny Hamlin ha dominato ma è stato eliminato presto da Matt Kenseth . Da lì, Kenseth, Jeff Burton e Clint Bowyer si sono affermati come i primi. Matt Kenseth sembrava avere la gara bloccata fino a quando JJ Yeley è andato in testacoda al giro 222 e ha tagliato il vantaggio di Kenseth di 2 secondi. Durante l'ultimo pit stop della notte, Kenseth ha avuto un incidente con il cric ed è uscito dietro a Bowyer e Burton. All'ultimo riavvio della serata, Bowyer si è allontanato da Kenseth e Buron per strappare la serie di vittorie di Harvick ma regalare al proprietario Richard Childress la sua quarta vittoria consecutiva al RIR.

I primi dieci risultati:

Pos No. Autista Fare Squadra
1 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
2 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
3 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
4 77 Kevin Harvick Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
5 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
6 16 Greg Biffle Guado Roush Fenway Racing
7 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
8 41 Reed Sorenson Schivare Chip Ganassi Racing
9 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
10 21 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing

Non si è qualificato: n. 0- Eric McClure

Compensato Diamond Hill 200

Il Diamond Hill Plywood 200 si è tenuto l'11 maggio al Darlington Raceway . Denny Hamlin ha catturato la sua prima vittoria della stagione dalla pole.

I primi dieci risultati:

Pos No. Autista Fare Squadra
1 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
2 5 Marco Martino Chevrolet Hendrick Motorsport
3 60 Carlo Edwards Guado Corsa roca
4 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
5 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
6 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
7 33 Tony Stewart Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
8 37 Greg Biffle Guado Brewco Motorsport
9 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
10 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing

Non si è qualificato: n. 52- Kevin Lepage

Ricambi auto Carquest 300

Il Carquest Auto Parts 300 si è tenuto il 26 maggio al Lowe's Motor Speedway . Matt Kenseth ha vinto la pole. Dalla caduta del green, la strategia dei box è entrata in gioco. Anche se non stava correndo con gomme nuove, Kurt Busch ha sorprendentemente fatto durare le sue gomme per la maggior parte della gara lungo il percorso per condurre il maggior numero di giri. Tuttavia, la giornata di Busch sarebbe finita quando sarebbe finito per colpire il muro al giro 148. Questo incidente ha dato le prime 2 posizioni a Casey Mears e Kasey Kahne . Entrambi i piloti avevano bisogno di rimbalzare pesantemente da una stagione in difficoltà della Nextel Cup, ed entrambi volevano portare qualsiasi slancio da questa gara ai 600 . Tuttavia, è stato quest'ultimo Kasey a tenere a bada la competizione per vincere la sua prima gara NASCAR da ottobre.

I primi dieci risultati:

Pos No. Autista Fare Squadra
1 9 Kasey Kahne Schivare Evernham Motorsport
2 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
3 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
4 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
5 4 Regan Smith Chevrolet Ginn Racing
6 48 Jimmie Johnson Chevrolet Hendrick Motorsport
7 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
8 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
9 21 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
10 90 Stefano Leicht Guado Yates Racing

Non si è qualificato: n. 0- Eric McClure, n. 32- Bill Elliott, n. 72- Kevin Lepage, n. 95- Blake Feese

Dover 200

Il Dover 200 si è tenuto il 2 giugno al Dover International Speedway . Denny Hamlin ha vinto la pole. La gara sarebbe stata dominata da Carl Edwards, che molti avevano soprannominato il "Carl concreto" per le sue vittorie sul cemento. Fedele al suo soprannome, Edwards ha dominato la gara, conducendo per 122 dei 200 giri.

I primi dieci risultati:

Pos No. Autista Fare Squadra
1 60 Carlo Edwards Guado Corsa roca
2 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
3 21 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
4 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
5 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
6 59 Marco Ambrogio Guado Wood Brothers/JTG Racing
7 77 Kevin Harvick Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
8 33 Tony Raines Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
9 22 Mike Beatitudine Schivare Fitz Motorsport
10 35 Bobby Hamilton Jr. Guado Team Rensi Motorsports

Non qualificato: Nessuno solo 43 voci.

Ricambi auto federati 300

La Federated Auto Parts 300 presentata da Dollar General si è tenuta il 9 giugno al Nashville Superspeedway . Steve Wallace ha vinto la pole. Questa gara è stata vista come un'opportunità per i clienti abituali della Busch Series di sconvolgere i piloti della Coppa che hanno dovuto volare da Pocono a Nashville. Sebbene Carl Edwards non avesse tempo a sedere su un'auto allevata da Matt McCall, ha stabilito il settimo tempo sul giro più veloce. Dalla caduta del green, la gara è stata un buon mix di contendenti regolari di Busch e stelle della Coppa. Sebbene Clint Bowyer sembrasse avere l'auto da battere, è stato Edwards ad avere il sopravvento e ha registrato la sua seconda vittoria consecutiva.

I primi dieci risultati:

Pos No. Autista Fare Squadra
1 60 Carlo Edwards Guado Corsa Roush-Fenway
2 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
3 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
4 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
5 4 Regan Smith Chevrolet Ginn Racing
6 11 Jason Keller Chevrolet CJM Racing
7 6 David Ragan Guado Corsa Roush-Fenway
8 16 Todd Kluever Guado Corsa Roush-Fenway
9 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
10 20 Aric Almirola Chevrolet Corsa di Joe Gibbs

Non si è qualificato: n. 05- Justin Ashburn

Meijer 300

Il Meijer 300 presentato da Oreo si è tenuto il 16 giugno al Kentucky Speedway . Regan Smith ha vinto la sua prima pole in carriera (anche dopo aver colpito un gabbiano nel suo secondo giro di qualifica), ottenendo sette diversi pole vincitori in sette gare. Molti clienti abituali di Busch, tra cui Smith, aspiravano a porre fine alla parata dei piloti della Coppa ottenendo una vittoria. Dalla caduta del green, sembrava che Smith sarebbe stata la classe del campo. Tuttavia, un problema al fuoco durante un pit stop gli è costato 2 giri, ma si è sorprendentemente ripreso. La gara, purtroppo per i clienti abituali di Busch, sarebbe stata affidata a Carl Edwards . Edwards ha nuovamente dominato la gara e ha cercato di averla in mano fino a quando non è stato taggato da Steve Wallace al riavvio. È stato Stephen Leicht ad abbattere i Buschwhackers e realizzare quel sogno per guadagnare la sua prima vittoria in carriera nella Busch Series.

I primi dieci risultati:

Pos No. Autista Fare Squadra
1 90 Stefano Leicht Guado Robert Yates Racing
2 18 Brad Coleman Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
3 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
4 41 David Stremme Schivare Chip Ganassi Racing
5 88 Shane Huffman Chevrolet JR Motorsport
6 20 Aric Almirola Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
7 47 Kelly Bires Guado Wood Brothers/JTG Racing
8 16 David Ragan Guado Corsa Roush-Fenway
9 22 Mike Beatitudine Schivare Fitz Motorsport
10 37 Greg Biffle Guado Brewco Motorsport

Non si è qualificato: n. 76- Jerick Johnson

AT&T 250

L' AT&T 250 si è svolto il 23 giugno al Milwaukee Mile . Aric Almirola ha vinto la pole, ma con un colpo di scena interessante, il pilota regolare del numero 20, Denny Hamlin, è tornato in ritardo da Sonoma, quindi Almirola ha preso la bandiera verde. La gara sarebbe stata nuovamente dominata da Carl Edwards, che stava cercando di riprendersi dal suo peggior traguardo dell'anno (33° al Kentucky). Edwards ha coperto il campo, guidando per 123 giri fino a quando un pit stop non programmato ha costretto Edwards a scendere sulla pit road e lo ha bloccato di un giro. Una decisione difficile è stata presa da Dave Rogers, capotecnico della 20. Hamlin era arrivato in pista al giro 43 e Almirola era ancora terzo. Rogers ha deciso di mettere Hamlin in macchina al giro 59 invece di lasciare Almirola con essa. La decisione, sebbene difficile, ha dato i suoi frutti quando Hamlin ha tenuto a bada Scott Wimmer, nativo del Wisconsin, per tagliare il traguardo per primo, ma ad Almirola è stata attribuita la sua prima vittoria in carriera nella NASCAR Busch Series. Hamlin è diventato anche il primo pilota di soccorso a finire primo da quando Jack Ingram ha consegnato la sua macchina a Harry Gant al Darlington Raceway ed è arrivato primo.

I primi dieci risultati:

Pos No. Autista Fare Squadra
1 20 Arico Almirola * Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
2 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
3 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
4 18 Brad Coleman Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
5 27 Jason Keller Guado CJM Racing
6 10 Todd Bodine Toyota Braun Racing
7 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
8 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
9 1 Johnny Benson Chevrolet Corsa della Fenice
10 88 Shane Huffman Chevrolet JR Motorsport

Non qualificato: Nessuno.

Nota: Denny Hamlin è entrato per Almirola al 60° giro ed è arrivato primo. Vittoria, punti e guadagni sono andati ad Almirola.

Camping World 200 presentato da RVs.com

Il Camping World 200 presentato da RVs.com si è tenuto il 30 giugno al New Hampshire International Speedway . Kevin Harvick ha vinto la pole. Harvick ha stabilito di avere l'auto da battere per tutta la gara. Questo dominio è stato evidenziato dal fatto che ha condotto 166 su 200 giri. La gara prevedeva una breve bandiera rossa per un incidente che ha coinvolto JJ Yeley e Marcos Ambrose . Juan Pablo Montoya, reduce dalla sua prima vittoria in Coppa e con un nuovo capotecnico in Brian Pattie, è stato eliminato da Clint Bowyer al giro 165, aprendo la corsa al traguardo. Sebbene il leader dei punti Carl Edwards abbia provato molte volte a superare Harvick, si sarebbe accontentato del secondo posto. Per ironia della sorte, Harvick, alla guida della Chevy n. 21, è diventato il 21° vincitore diverso in 21 gare della Busch Series al NHIS. Dopo la gara Carl Edwards ha subito una penalità di 25 punti per l'uso di ammortizzatori illegali rilevati dopo la gara.

I primi dieci risultati:

Pos No. Autista Fare Squadra
1 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
2 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
3 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
4 33 Tony Stewart Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
5 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
6 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
7 37 Greg Biffle Guado Brewco Motorsport
8 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
9 41 Reed Sorenson Schivare Chip Ganassi Racing
10 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport

Non qualificato: Nessuno.

Nota: un incidente in pratica ha mandato a casa il n. 52- Ian Henderson poiché non aveva un'auto di riserva e non era in grado di effettuare riparazioni.

Winn-Dixie 250

La Winn-Dixie 250 presentata da PepsiCo si è tenuta il 6 luglio al Daytona International Speedway . Jason Leffler ha vinto la pole. La gara è stata posticipata al 7 luglio a causa di un temporale che ha annullato le qualifiche Bud Pole per la gara della Nextel Cup Series che si sarebbe svolta lì. Per tutta la stagione, Kyle Busch è stato ostacolato da una terribile fortuna, a causa di pit stop difettosi, penalità o incidenti. Tuttavia, in quel giorno, sembrava che, ancora una volta, Busch avesse l'auto da battere. Ma questa volta, ha concluso l'accordo con stile, tenendo a bada il vincitore della Daytona 500 Kevin Harvick e Dave Blaney per la sua prima vittoria della stagione.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
2 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
3 10 Dave Blaney Toyota Braun Racing
4 18 Tony Stewart Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
5 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
6 9 Kasey Kahne Schivare Evernham Motorsport
7 41 Reed Sorenson Schivare Chip Ganassi Racing
8 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
9 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
10 25 David Gilliland Guado Team Rensi Motorsports

Non si è qualificato: Cale Gale (89).

USG Durock 300

L' USG Durock 300 si è tenuto il 14 luglio al Chicagoland Speedway . Denny Hamlin ha vinto la pole. Fresco della sua prima vittoria stagionale, Kyle Busch avrebbe ripreso il comando della gara. Tuttavia, questa gara ha visto la partecipazione di molti piloti contendenti, tra cui artisti del calibro di Matt Kenseth, il leader della classifica Busch Series Carl Edwards e il trio Richard Childress Racing composto da Jeff Burton, Kevin Harvick e Clint Bowyer . La gara sarebbe caratterizzata da molti colpi di scena, inclusi molti dei piloti sopra menzionati che lottano per entrare semplicemente nella strada dei box per un pit stop. Per Burton, il suo problema è stato ampiamente documentato dalla ABC poiché stava sopportando un calore di 100 gradi all'interno della sua auto senza un sistema AC funzionante. Alla fine, il momento della gara sarebbe stato deciso sotto una bandiera di avvertimento. Quando Kyle Busch, che era in testa alla gara, si è abbassato ai box, sembrava che tutti i leader avrebbero seguito l'esempio. Tuttavia, gli altri leader hanno simulato il dominante Busch sulla pit-road, costringendo il frustrato pilota a risalire al 5° posto entro la fine. In attacco, Kevin Harvick si è allontanato da Matt Kenseth per diventare il primo vincitore ripetuto della Busch Series a Chicagoland.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
2 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
3 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
4 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
5 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
6 15 Paolo Menard Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
7 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
8 33 Tony Stewart Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
9 10 Dave Blaney Toyota Braun Racing
10 90 Stefano Leicht Guado Robert Yates Racing

Non si è qualificato: n. 05- Justin Ashburn, n. 58- Chris Horn

Portale 250

Il Gateway 250 si è tenuto il 21 luglio al Gateway International Raceway . Scott Wimmer ha vinto la sua prima pole in carriera. La gara prevedeva molti "giovani pistoleri", ovvero piloti che avevano molto talento ma nessuna esperienza. Con oltre 19 debuttanti, tra cui artisti del calibro di Landon Cassill, pilota di sviluppo per Hendrick Motorsports, Travis Kittleson e Brad Coleman, alla guida di Joe Gibbs Racing, pilota di terza generazione Brad Keselowski, tra gli altri. Tuttavia, con un numero elevato di giovani piloti in campo, mischiato a un circuito difficile, si formerebbero molte bandiere di cautela. Tuttavia, Reed Sorenson, che aveva vinto al GIR nel 2005, stava cercando di strappare la sua serie di 61 sconfitte consecutive. Lo farebbe, evitando incidenti e persino tornando da un pit stop non programmato con bandiera verde per ottenere la sua prima vittoria della stagione.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 41 Reed Sorenson Schivare Chip Ganassi Racing
2 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
3 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
4 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
5 6 David Ragan Guado Roush Fenway Racing
6 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
7 42 Kevin Hamlin Schivare Chip Ganassi Racing
8 77 Ron Hornaday Jr. Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
9 1 JJ Yeley Chevrolet Corsa della Fenice
10 03 Todd Bodine Toyota Germain Racing

Non si è qualificato: n. 44- Mike Harmon .

Kroger 200

Il 28 luglio all'O'Reilly Raceway Park si è tenuto il Kroger 200 a beneficio del Riley Hospital for Children . Aric Almirola ha vinto la pole. Freschi di qualificazione al Brickyard, i piloti della Nextel Cup si sono incontrati con i clienti abituali di Busch all'ORP. La gara sarebbe dominata da Greg Biffle, che si trova nel bel mezzo di un anno triste. Biffle ha mostrato al campo di non aver perso alcun talento, conducendo 94 dei 200 giri. Tuttavia, Jason Leffler, regolare di Busch, avrebbe battuto i "Buschwhackers" con un passaggio su Biffle con 2 alla fine. Leffler avrebbe mantenuto la sua seconda vittoria in carriera dal 2004 e la prima storica vittoria per la Toyota su una stock car.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
2 16 Greg Biffle Guado Roush Fenway Racing
3 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
4 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
5 77 Ron Hornaday Jr. Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
6 20 Aric Almirola Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
7 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
8 42 Kevin Hamlin Schivare Chip Ganassi Racing
9 10 Mike Beatitudine Toyota Braun Racing
10 88 Brad Keselowski Chevrolet JR Motorsport

Non si è qualificato: n. 00- Mike Potter

Nota: dopo la gara, Greg Biffle è stato multato di $ 5.000 e posto in libertà vigilata fino al 17 dicembre per non aver rispettato i suoi obblighi con i media post-gara.

Ricambi auto NAPA 200

La prima edizione della NAPA Auto Parts 200 presentata da Dodge si è svolta il 4 agosto al Circuit Gilles Villeneuve di Montréal, Quebec, Canada . Questo è stato il secondo corso internazionale su strada della Busch Series e la prima volta che una delle prime tre serie della NASCAR è andata in Canada . Patrick Carpentier, pilota canadese originario della Champ Car, ha vinto la sua prima pole in carriera. La gara sarebbe stata dominata dall'ex campione V8 Supercars e debuttante della Busch Series Marcos Ambrose . Tuttavia, suonatori di strade come Scott Pruett e Niclas Jönsson, "Buschwhackers" Carl Edwards, Robby Gordon e Kevin Harvick, insieme ai nativi canadesi Ron Fellows e Carpentier. La gara doveva essere una festa del naufragio a causa delle numerose brusche frenate lungo il circuito. Tuttavia, c'erano solo cinque bandiere di avvertimento, di cui tre per motori bruciati. Con la gara agli sgoccioli, molti piloti hanno provato mosse disperate per arrivare in testa. L'eccitazione è iniziata quando Harvick si è scontrato con i suonatori di strada Pruett e Fellows, provocando un importante tamponamento che ha coinvolto artisti del calibro di Jeff Burton, Brad Coleman e Andy Pilgrim . Tuttavia, si pensava che Robby Gordon avesse fatto il passaggio vincente di Ambrose alla curva 3 prima che Ambrose mandasse fuori Gordon. Durante l'avvertimento che ne seguì, Gordon non aveva mantenuto il limite di velocità minimo per mantenere la propria posizione e doveva essere posizionato dietro Ron Fellows. Gordon, tuttavia, non riuscì a trovare l'auto di Fellows ed ebbe la bandiera nera. Con una mossa non sorprendente, Gordon ha respinto Ambrose e lo ha messo in testacoda, consegnando il comando della gara a Kevin Harvick. Passando dall'ultimo al primo ed essendo su una strategia traballante del consumo di carburante, Harvick ha tenuto a bada il poleman Carpentier per vincere la gara inaugurale della Busch Series a Montreal. Gordon è stato squalificato dalla sua posizione e sospeso per la Nextel Cup Pennsylvania 500 il giorno successivo. Due giorni dopo, Gordon è stato attraccato a $ 35.000 ( USA ) ed è stato messo in libertà vigilata per il resto del 2007. Una volta che l'ammonizione è uscita al giro 72, il campo è stato congelato. Una volta che il campo è congelato, tutte le vetture devono mantenere un ritmo prudente per essere segnati. Nel momento in cui il campo è stato congelato, il 59 era in testa. I 55 non hanno mantenuto un'andatura prudente e, secondo le regole della NASCAR, le auto che non mantengono un'andatura prudente vengono valutate solo quando si fondono nella linea continua. Il 55 basato sul nostro punteggio è stato ordinato di mimetizzarsi dietro il 33 [e] davanti al 7. La torre ha ordinato più volte al 55 di mettersi in posizione. La direttiva è stata recepita dal capotecnico del 55 e il capotecnico ha anche comunicato l'ordine al conducente del 55. Il conducente ha ignorato la direttiva della NASCAR. È stato avvertito che sarebbe stato bandiera nera se non avesse obbedito. Una volta che il 55 ha tagliato il traguardo di partenza è stato inviato secondo il regolamento NASCAR e in quel momento è stata data la direttiva di esporre la bandiera nera. Dopo il contatto con la 59 al giro 73, la NASCAR ha intrapreso un'azione di emergenza secondo la sezione 12-2 del regolamento, parcheggiando così la 55, anch'essa ignorata. La bandiera nera con la croce bianca è stata esposta al 55 quando ha tagliato il traguardo di partenza al 74 ° giro, che è stata anche l'unica volta in cui questa bandiera è stata mostrata in qualsiasi serie NASCAR. Il 55 ha concluso la gara al 18° posto. Patrick Carpentier, che è arrivato 2°, ha subito una penalità di 25 punti per un aggiustamento non approvato sulla sua vettura trovato durante l'ispezione post-gara.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
2 22 Patrizio Carpentiere Schivare Fitz Motorsport
3 1 Max Papi Chevrolet Corsa della Fenice
4 33 Ron Fellow Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
5 90 Stefano Leicht Guado Yates Racing
6 14 Kyle Krisiloff Guado Carl A. Haas Motorsports
7 59 Marco Ambrogio Guado Wood Brothers/JTG Racing
8 18 Brad Coleman Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
9 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
10 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing

Non qualificato: Nessuno.


Zippo 200 al Glen

Lo Zippo 200 al The Glen si è tenuto l'11 agosto al Watkins Glen International . Kurt Busch ha vinto la pole. Questo è l'ultimo percorso su strada del programma della Busch Series. Busch avrebbe dominato presto, ma l'intera gara è cambiata quando l'anello del percorso stradale Max Papis ha fatto esplodere un motore al secondo giro. La strategia ai box era fondamentale a questo punto poiché molti hanno scelto di rientrare ai box per le gomme nuove. Uno di questi è stato il vincitore di Montreal Kevin Harvick, che ha preso il comando al 50° giro e non si è mai guardato indietro quando ha vinto la sua seconda gara su strada consecutiva, e ha pareggiato Jack Ingram al secondo posto nella lista delle vittorie di tutti i tempi con 31.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
2 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
3 39 Kurt Busch Schivare Penske Racing
4 15 Paolo Menard Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
5 18 Brad Coleman Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
6 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
7 77 Bobby Labonte Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
8 5 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
9 47 Andy Lally Guado Wood Brothers/JTG Racing
10 12 Ryan Newman Schivare Penske Racing

Non qualificato: Nessuno solo 41 voci.

CarFax 250

Il CarFax 250 si è tenuto il 18 agosto al Michigan International Speedway . Greg Biffle ha vinto la pole. Dalla caduta della bandiera verde si è stabilito che le due migliori vetture appartenevano a Matt Kenseth e Denny Hamlin . Approfittando della pista a più scanalature, le due linee si sono scambiate quasi ogni giro. Tuttavia, la storia più importante della giornata è stata con il leader dei punti della Busch Series Carl Edwards . Sebbene il suo vantaggio nella classifica piloti fosse immenso, non era così per i punti proprietari, poiché i suoi due piazzamenti consecutivi al 30° posto o peggio portavano l'auto n. 29 della Richard Childress Racing a soli 41 punti di distacco. Edwards sperava di rimettere in sesto la sua stagione. Tuttavia, non è stato così perché è uscito dalla curva 2 e ha perso un giro, ottenendo un altro 30° posto o peggio. Mentre Edwards ha lottato, Hamlin ha dominato la gara, conducendo 69 giri in rotta verso la sua seconda vittoria della stagione.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
2 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
3 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
4 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
5 16 Greg Biffle Guado Roush Fenway Racing
6 10 Brian Vickers Toyota Braun Racing
7 15 Paolo Menard Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
8 03 Todd Bodine Toyota Germain Racing
9 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
10 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing

Non si è qualificato: n. 0- Eric McClure, n. 71- Ron Young

Città del cibo 250

Il Food City 250 si è tenuto il 24 agosto al Bristol Motor Speedway . Jason Leffler ha vinto la pole. Sulla base delle corse fornite dalla corsa di camion, la corsa di Busch non avrebbe dovuto essere diversa con l'uso della corsia esterna e più due corse larghe. Dal green sembrava che Jeff Burton avesse l'auto da battere. Tuttavia, la sua serata si è conclusa bruscamente quando Eric McClure ha fatto esplodere una gomma anteriore destra davanti a Burton, restituendo il comando a Leffler. La strategia ai box e le gomme sono state fondamentali in questa gara, poiché il comando è stato scambiato tra Kyle Busch, Leffler, David Reutimann e Ryan Newman . Un momento clou della gara è stato quando la bandiera rossa è uscita nel mezzo di questa gara per un duro incidente tra il debuttante Marcos Ambrose e Robert Richardson Jr. Il tiro alla vittoria di Busch si sarebbe concluso con una controversa violazione della linea di impegno, anche se il commentatore Andy Petree ha notato che Busch ha finto di entrare in pit road. Di nuovo in testa, il comando era stato dato a Ryan Newman, che aveva gomme vecchie da 170 giri. Tuttavia, le auto di Kasey Kahne, Jason Leffler e David Reutimann erano tutte in agguato nello specchio di Newman. Alla fine, a 10 giri dalla fine, Kahne ha fatto un audace sorpasso di tre ampi su Newman e Leffler che stavano entrando alla prima curva. L'inevitabile contatto ha rovinato la gomma anteriore destra di Newman, ponendo fine alla sua serata. Sorprendentemente, a 5 giri dalla fine, NASCAR su ESPN ha perso il suo feed satellitare, rovinando il finale ricco di suspense per i telespettatori. ESPN è tornato con Kahne che ha preso la bandiera a scacchi e Leffler ha tagliato la linea al secondo posto dopo un tap di Reutimann.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 9 Kasey Kahne Schivare Gillett Evernham Motorsport
2 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
3 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
4 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
5 21 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
6 6 David Ragan Guado Roush Fenway Racing
7 88 Brad Keselowski Chevrolet JR Motorsport
8 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
9 26 Jamie Mc Murray Guado Roush Fenway Racing
10 20 Aric Almirola Chevrolet Corsa di Joe Gibbs

Non si è qualificato: n. 49- Derrike Cope, n. 54- Brad Teague

NOTA: Il numero 08 di Jason White ha ritirato la sua entrata dopo un incidente in prova.

Camping World 300 presentato da RVs.com

Il Camping World 300 presentato da RVs.com si è tenuto il 2 settembre al California Speedway . Denny Hamlin ha vinto la pole. Al via, le vetture dominanti della gara appartenevano a Jimmie Johnson, Brian Vickers, Hamlin e Jeff Burton . Molti pensavano che la Toyota numero 10 di Vickers fosse l'auto da battere. Tuttavia, verso la fine della gara, le sue gomme si sono usurate e Vickers è stato successivamente coinvolto in un incidente in ritardo, coinvolgendo Stephen Leicht, il vincitore della gara di primavera Matt Kenseth e il leader della classifica Busch Series Carl Edwards . La gara ha preso una svolta spaventosa quando l'auto di Brad Keselowski è stata coinvolta in un infuocato incidente con quattro auto che ha coinvolto AJ Allmendinger, Eric McClure e JJ Yeley . ESPN ha stabilito che Keselowski si stava dirigendo verso il muro della curva 1 a oltre 140 mph (230 km / h) e ha immediatamente decelerato all'impatto. Keselowski è stato successivamente trasportato in aereo in ospedale per una gamba contusa. Successivamente, il vantaggio sarebbe stato scambiato tra Burton, Kyle Busch e il poleman Denny Hamlin. Alla quinta bandiera di avviso della notte, Burton, sapendo che sarebbe stato a corto di carburante di 3 giri, ha deciso di scendere ai box e prendere gomme nuove mentre Busch è rimasto fuori ed ha ereditato il comando. La strategia di Burton ha funzionato quando ha superato Busch a 8 giri dalla fine e ha tenuto duro per la sua terza vittoria della stagione.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
2 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
3 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
4 48 Jimmie Johnson Chevrolet Hendrick Motorsport
5 21 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
6 9 Kasey Kahne Schivare Gillett Evernham Motorsport
7 33 Kevin Harvick Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
8 26 Jamie Mc Murray Guado Roush Fenway Racing
9 22 Robby Gordon Schivare Fitz Motorsport
10 6 David Ragan Guado Roush Fenway Racing

Non qualificato: Nessuno solo 42 voci.

Emerson Radio 250

L' Emerson Radio 250 si è tenuto l'8 settembre al Richmond International Raceway . Kyle Busch ha vinto la pole. Dalla caduta del green, si è stabilito che Busch aveva l'auto da battere. L'unica altra vettura in grado di sfidare il quasi inarrestabile Busch è stata quella di Matt Kenseth, che ha condotto per 17 giri prima di girare in ritardo per evitare un Paul Menard in testacoda . La bandiera rossa è stata portata fuori in ritardo per un motore bruciato da Derrike Cope . Kyle Busch ha preso il comando dopo la bandiera rossa e avrebbe condotto un totale di 225 giri in rotta verso la sua seconda vittoria al RIR.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
2 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
3 12 Ryan Newman Schivare Penske Racing
4 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
5 22 Mike Beatitudine Schivare Fitz Motorsport
6 10 Brian Vickers Toyota Braun Racing
7 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
8 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
9 9 Kasey Kahne Schivare Gillett Evernham Motorsport
10 11 Jason Keller Chevrolet CJM Racing

Non si è qualificato: n. 0- Eric McClure, n. 89- Morgan Shepherd

RoadLoans.com 200

Il RoadLoans.com 200 si è tenuto il 22 settembre al Dover International Speedway . Greg Biffle ha vinto la pole. Durante la NASCAR nella trasmissione di ESPN, è stato documentato che Denny Hamlin aveva un caso di influenza e aveva il futuro compagno di squadra Kyle Busch in attesa . L'altra storia del giorno è stata la quantità di cosiddetti "giovani pistoleri" come Brad Keselowski, Steve Wallace, Danny Efland, Kyle Krisiloff e i driver di sviluppo Landon Cassill e Brad Keselowski . L'alto numero di questi giovani piloti, combinato con il "Monster Mile" difficile e fisicamente impegnativo, ha trasformato in un crashfest, comprese 13 bandiere di avvertenza. Il momento clou della gara è stato quando Robby Gordon stava tentando di bloccare il numero 41 di Reed Sorenson . Tony Raines è stato tagliato da Gordon. In un impeto di rabbia, e a causa del fatto che lo sponsor di Tony, RoadLoans.com, stava sponsorizzando la gara, è uscito dalla sua macchina e ha lanciato il suo casco a Gordon. Tuttavia, il casco ha mancato ed è rimbalzato su un'altra macchina. Raines ha ricevuto una penalità di 25 punti dopo la gara. Nella mischia, molte auto forti, come quelle del poleman Biffle e Mike Bliss hanno avuto problemi ai box all'inizio, ma entrambe si sono rialzate per finire rispettivamente quarta e nona. Tuttavia, non ha commesso alcun errore Denny Hamlin, che ha evitato la carneficina per dominare, conducendo 138 dei 200 giri, tenendo a bada l'eroe della città natale Martin Truex Jr. per la sua terza vittoria della stagione.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
2 8 Martin Truex Jr. Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
3 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
4 22 Mike Beatitudine Schivare Fitz Motorsport
5 41 Reed Sorenson Schivare Chip Ganassi Racing
6 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
7 88 Brad Keselowski Chevrolet JR Motorsport
8 11 Jason Keller Chevrolet CJM Racing
9 16 Greg Biffle Guado Roush Fenway Racing
10 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing

Non qualificato: Nessuno solo 43 voci.

Trasporto giallo 300

Lo Yellow Transportation 300 si è tenuto il 29 settembre al Kansas Speedway . Matt Kenseth ha vinto la pole. Questa è stata una gara storica per il veterano Jason Keller perché quando ha preso la bandiera verde per questa gara, ha segnato la sua 417a partenza della Busch Series, legando Tommy Houston al primo posto nella lista delle partenze di tutti i tempi. Sin dall'inizio, Kenseth si è affermato come l'auto da battere. Mentre Kenseth guidava, altri piloti hanno avuto problemi. Apparentemente uscito dalla sua crisi, il leader della classifica Carl Edwards ha avuto di nuovo problemi, a causa di una gomma tagliata che lo ha mandato al muro a poco meno di 50 giri dalla fine. Il dominio di Kenseth fu di breve durata, tuttavia, poiché auto come quelle dei nativi di Emporia Clint Bowyer e Kyle Busch presero vita. Busch è stato particolarmente determinato poiché è stato costretto a riprendersi da una penalità per eccesso di velocità anticipata. Alla ripartenza finale a 14 dalla fine, Kenseth e Busch avrebbero sparato fino alla bandiera a scacchi, con Busch che ha prevalso per 0,085 millesimi di secondo.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
2 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
3 24 Casey Mears Chevrolet Hendrick Motorsport
4 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
5 26 Jamie Mc Murray Guado Roush Fenway Racing
6 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
7 15 Paolo Menard Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
8 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
9 10 Brian Vickers Toyota Braun Racing
10 16 Greg Biffle Guado Roush Fenway Racing

Non si è qualificato: n. 44- Jennifer Jo Cobb, n. 89- Morgan Shepherd

Nota: il numero 61 di Josh Krug non ha fatto un tentativo a causa di un incidente in prova.

Dollaro generale 300

Il Dollar General 300 si è tenuto il 12 ottobre al Motor Speedway di Lowe . Prendendo la bandiera verde per la gara, Jason Keller è diventato il leader di tutti i tempi nella NASCAR Busch Series con 418. Greg Biffle ha vinto la pole. Con la follia della gara dell'anno precedente, ci si aspettava lo stesso dalla gara di quest'anno. La combinazione di una pista appena asfaltata, pneumatici Goodyear duri e una famosa curva 4 allentata, la gara è diventata una gara di sopravvivenza, pilota dopo pilota è andato in testacoda. Un'altra trama principale è stata la "lotta" per il campionato piloti. Carl Edwards aveva semplicemente bisogno di David Reutimann per lottare per concludere il campionato. Con sorpresa dell'analista di ESPN Andy Petree, la maggior parte dei piloti che hanno causato le ammonizioni erano piloti di Coppa nell'inseguimento. "The Big One" è stato sorprendentemente innescato dal 2° posto nella Nextel Cup punti Jimmie Johnson, che è andato in testacoda da solo alla curva 2, raccogliendo punti leader Edwards, Matt Kenseth, Keller e il vincitore del Kentucky Stephen Leicht . Altri relitti hanno coinvolto il poleman Biffle e Clint Bowyer, anche se quest'ultimo è stato in grado di recuperare per un ottavo posto. Mentre si verificavano i relitti, Jeff Burton, costretto a retrocedere a causa di un cambio di motore, si è fatto strada costantemente attraverso il campo, prendendo il comando al giro 169. Non si sarebbe voltato indietro mentre ha tenuto a bada Kyle Busch e Dale Earnhardt Jr. .per la sua terza vittoria al Lowe's.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
2 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
3 8 Dale Earnhardt Jr. Chevrolet Dale Earnhardt, Inc.
4 18 Aric Almirola Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
5 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
6 6 David Ragan Guado Roush Fenway Racing
7 55 Robby Gordon Guado Robby Gordon Motorsport
8 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
9 47 Kelly Bires Guado Wood Brothers/JTG Racing
10 33 Kevin Harvick Chevrolet Kevin Harvick, Inc.

Non si è qualificato: n. 0- Eric McClure, n. 61- Travis Kittleson, n. 72- DJ Kennington

La città di Sam 250

Il Sam's Town 250 si è tenuto il 27 ottobre al Memphis Motorsports Park . Marcos Ambrose ha vinto la sua prima pole in carriera nella NASCAR . Questa gara ha segnato il debutto nella Busch Series del vincitore della 500 Miglia di Indianapolis 2007 e del campione della stagione IndyCar 2007 Dario Franchitti, così come del pilota della Rolex Sports Car Series Colin Braun . Inoltre, il diciottenne Chase Austin è diventato il primo afroamericano a iniziare una gara della Busch Series dai tempi di Bill Lester nel 1999. La gara sarebbe stata dominata da incidenti, incluso uno che ha contrastato la richiesta di Edwards di bloccare il campionato. Attraverso tutti i relitti, un Reutimann precedentemente senza vittorie ha dominato la gara, tenendo a bada Mike Bliss e David Ragan su un traguardo a scacchi bianco-verdi per vincere la sua prima gara della Busch Series in carriera e la seconda per la Toyota su una pista corta. La gara è stata rallentata da 25 ammonizioni, un record per l'anno e 1 ammonizione al di sotto del record di tutti i tempi della serie. Ron Young, che è arrivato 17°, ha subito una penalità di 50 punti dopo che sono stati trovati ammortizzatori illegali durante l'ispezione post-gara.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 99 David Reutimann Toyota Michael Waltrip Racing
2 22 Mike Beatitudine Schivare Fitz Motorsport
3 6 David Ragan (R) Guado Roush Fenway Racing
4 59 Marco Ambrogio (R) Guado Wood Brothers/JTG Racing
5 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
6 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
7 26 Jamie Mc Murray Guado Roush Fenway Racing
8 11 Jason Keller Chevrolet CJM Racing
9 88 Brad Keselowski Chevrolet JR Motorsport
10 49 Brian Keselowski Chevrolet Jay Robinson Racing

Non si è qualificato: No. 01- Kertus Davis, No. 12- Marc Mitchell, No. 44- Mike Harmon, No. 52- Chris Lawson, No. 54- Carl Long, No. 89- Morgan Shepherd

Sfida O'Reilly

La O'Reilly Challenge si è tenuta il 3 novembre al Texas Motor Speedway . Il vincitore di Memphis David Reutimann ha guadagnato la sua prima pole in carriera . Tony Stewart ha dominato la giornata, conducendo 144 giri. Tuttavia, una collisione con l'auto doppiata di Kyle Krisiloff lo ha messo al 16° posto dopo le riparazioni alla sua auto, per poi risalire al 7° posto. Greg Biffle avrebbe superato Denny Hamlin al giro 140 per il comando, sembrava che fosse sulla buona strada per la sua prima vittoria della Busch Series della stagione, ma si è fermato ai box al giro 166 per quella che pensava fosse una gomma a terra, ma in seguito si è scoperto che il la gomma andava bene. Kevin Harvick avrebbe preso il primo posto, tenendo facilmente a bada Kyle Busch per la sua terza vittoria in caduta consecutiva in Texas. Carl Edwards ha conquistato il campionato e ha concluso 11 ° in gara.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
2 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
3 20 Denny Hamlin Chevrolet Corsa di Joe Gibbs
4 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
5 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
6 88 Brad Keselowski Chevrolet JR Motorsport
7 20 Tony Stewart Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
8 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
9 33 Tony Raines Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
10 90 Stefano Leicht Guado Robert Yates Racing

Non si è qualificato: n. 05- Brett Rowe, n. 44- Mike Harmon, n. 72- DJ Kennington

Arizona.Travel 200

L' Arizona.Travel 200 si è tenuto il 10 novembre al Phoenix International Raceway . Clint Bowyer ha vinto la sua prima pole della stagione. La gara è stata rallentata da 11 ammonizioni e 2 bandiere rosse. Kyle Busch ha dominato la gara conducendo 132 giri e tenendo a bada Matt Kenseth (che aveva perso il servosterzo ) su un traguardo a scacchi bianco-verdi . Questa gara ha segnato la fine dei 4 anni di carriera di Kyle Busch nella Busch Series alla Hendrick Motorsports quando Mark Martin ha guidato il numero 5 alla gara Homestead-Miami . A partire dal 2008 Kyle Busch guiderà per Joe Gibbs Racing . Matt Kenseth ha subito una penalità di 25 punti per le modifiche non approvate riscontrate durante l'ispezione post-gara.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 5 Kyle Busch Chevrolet Hendrick Motorsport
2 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
3 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
4 29 Scott Wimmer Chevrolet Richard Childress Racing
5 21 Kevin Harvick Chevrolet Richard Childress Racing
6 9 Kasey Kahne Schivare Gillett Evernham Motorsport
7 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
8 38 Jason Leffler Toyota Braun Racing
9 26 Jamie Mc Murray Guado Roush Fenway Racing
10 77 Ron Hornaday Jr. Chevrolet Kevin Harvick, Inc.

Non si è qualificato: n. 0- Eric McClure, n. 34- Brian Pannone, n. 44- Jennifer Jo Cobb, n. 89- Morgan Shepherd

Ford 300

No. 6- David Ragan guida No. 10- Dave Blaney al primo riavvio della Ford 300.
No. 66- Il team di Steve Wallace lavora sulla sua vettura dopo essere entrato in contatto con un'altra vettura durante la Ford 300.

La Ford 300 si è tenuta il 17 novembre all'Homestead-Miami Speedway . David Ragan ha vinto la pole (David ha scelto di iniziare la gara nella corsia esterna piuttosto che nella corsia interna; tutti i vincitori della pole hanno questa opzione nelle gare NASCAR). Questa è stata l'ultima gara con la sponsorizzazione di Anheuser-Busch e Carl Edwards è stato ufficialmente incoronato campione 2007 e ultimo della Busch Series, poiché la Nationwide Insurance ha preso il sopravvento nel 2008. Jeff Burton avrebbe vinto l'ultima bandiera a scacchi del 2007 e con essa Richard Childress ' campionato del terzo proprietario.

I primi dieci risultati:

Pos. No. Autista Fare Squadra
1 29 Jeff Burton Chevrolet Richard Childress Racing
2 5 Marco Martino Chevrolet Hendrick Motorsport
3 17 Matt Kenseth Guado Roush Fenway Racing
4 60 Carlo Edwards Guado Roush Fenway Racing
5 90 Stefano Leicht Guado Yates Racing
6 16 Greg Biffle Guado Roush Fenway Racing
7 33 Tony Raines Chevrolet Kevin Harvick, Inc.
8 35 Bobby Hamilton Jr. Guado Team Rensi Motorsports
9 2 Clint Bowyer Chevrolet Richard Childress Racing
10 59 Marco Ambrogio Guado Wood Brothers/JTG Racing

Non si è qualificato: n. 0- Eric McClure, n. 01- Kertus Davis, n. 44- Jennifer Jo Cobb, n. 72- DJ Kennington

Classifica finale

Autisti

I primi 10
Pos. Autista Vince I primi 5 I primi 10 polacchi Punti Differenza
1 Carlo Edwards 4 15 29 0 4805
2 David Reutimann 1 5 12 1 4187 -618
3 Jason Leffler 1 7 11 2 3996 -809
4 Kevin Harvick 6 11 20 2 3993 -812
5 David Ragan 0 4 9 2 3739 -1066
6 Bobby Hamilton Jr. 0 0 3 0 3667 -1138
7 Stefano Leicht 1 3 7 0 3603 -1202
8 Marco Ambrogio 0 1 6 1 3477 -1328
9 Greg Biffle 0 3 13 3 3466 -1339
10 Matt Kenseth 2 15 18 2 3451 -1354

Campionato Piloti Completo

( tasto ) Grassetto – Pole position assegnata dal tempo. Corsivo – Pole position fissata dai punti del titolare. * – La maggior parte dei giri ha condotto.

Pos Autista GIORNO CAL MXC LVS ATL BRI NSH TEX FO TALE RCH DAR CLT DOV NSH KEN MIL NHA GIORNO CHI GTY IRP CGV GLN MCH BRI CAL RCH DOV CAN CLT MEM TEX FO HOM Pt
1 Carlo Edwards 3 4 4 6 4 1* 1* 3 5 10 13 3 17 1* 1 33* 8* 2 11 20 6 4 30 32 28 11 26 2 6 38 33 25 11 7 4 4805
2 David Reutimann 29 14 12 31 13 33 2 6 12 24 9 24 43 15 9 16 7 8 40 17 3 3 9 25 16 3 15 23 10 17 12 1* 18 12 15 4187
3 Jason Leffler 22 38 6 37 41 34 4 13 18 35 37 6 31 11 3 14 3 12 9 33 4 1 26 27 12 2* 14 11 30 21 19 5 12 8 14 3996
4 Kevin Harvick 1 6 7 2 8 11 9 6 4 10 12 7 1 * 2 1 1 1* 3 16 7 24 13 10 1 5 16* 3993
5 David Ragan (R) 43 18 14 24 20 13 36 5 35 4 14 13 25 32 7 8 12 18 34 19 5 18 19 21 21 6 10 39 32 34 6 3 17 23 33 3739
6 Bobby Hamilton Jr. 24 29 17 14 24 18 9 14 34 12 22 20 33 10 13 36 13 20 12 29 13 13 24 22 27 12 21 16 12 20 16 38 14 24 8 3667
7 Stefano Leicht 33 20 27 18 29 20 8 20 28 28 24 26 10 34 33 1 14 25 27 10 23 24 5 17 26 20 29 21 41 19 18 12 10 19 5 3603
8 Marco Ambrogio (R) 16 25 8 10 28 28 17 31 22 25 26 19 20 6 36 11 15 30 35 37 18 32 7* 13 19 37 13 15 20 39 41 4 30 15 10 3477
9 Greg Biffle 10 5 20 38 40 7 36 6 30 6 8 21 18 28 10 7 37 39 2* 20 11 5 14 32 13 9 10 30 16 36 6 3466
10 Matt Kenseth 12 1* 40 9 2 1 2 2 37 7 5 3 2 6 2 34 28 4 3 2 * 31 5 2 3 3451
11 Mike Wallace 23 24 19 13 17 29 30 15 19 33 36 23 23 33 25 25 11 28 15 18 12 20 27 26 23 35 16 31 13 41 15 13 21 17 24 3396
12 Clint Bowyer 4 41 6 5 1* 13 1 5 3 2* 6 5 4 10 8 5 33 4 8 4 3 9 3269
13 Denny Hamlin 9 8 2 12 2 4 41 1 * 34 2 RL 5 7 14 1* 3 7 1* 6 5 3 28 13 3224
14 Scott Wimmer 13 30 9 7 34 10 9 3 4 3 2 11 31 2 7 QL 5 12 8 29 15 13 6 4 3072
15 Jeff Burton 7 1 1 10 3 3* 4 4 19 3 10 2 4 40 1* 8 1* 8 1 3002
16 Kyle Busch 37* 3 2* 3 * 3 7* 37 39 5 8 1* 5* 4 2 1 * 1 2 2 1* 2943
17 JJ Yeley DNQ 23 37 19 22 22 12 18 24 17 12 16 26 25 18 12 36 22 11 9 16 17 39 34 19 33 37 11 33 11 40 2889
18 Kyle Krisiloff (R) 27 33 16 27 38 39 21 27 23 5 34 28 38 21 27 29 24 32 20 28 36 21 6 37 34 26 41 29 34 28 21 42 27 25 29 2798
19 Steve Wallace 30 22 18 17 35 31 14 32 29 26 32 39 30 22 12 22 27 15 39 32 28 17 32 34 37 32 25 18 22 37 35 23 37 34 2752
20 Casey Mears DNQ 2 42 5 4 7 3* 7 9 2 4 10 8 13 8 9 19 3 15 22 2633
21 Mike Beatitudine 10 10 15 14 33 18 39 9 16 9 25 13 17 33 9 13 5 4 31 29 2 43 32 23 2608
22 Dave Blaney 2 10 13 25 16 30 3 25 10 32 16 31 11 16 17 15 35 3 9 35 23 36 26 2491
23 Brent Sherman 21 27 15 39 26 37 20 37 26 16 31 35 35 35 21 24 32 31 24 40 25 33 22 30 40 31 22 34 43 27 21 37 2425
24 Jamie Mc Murray 42 15 29 14 17 17 36 19 18 20 18 23 11 9 8 12 40 5 38 7 9 19 2331
25 Brad Keselowski (R) DNQ 32 43 34 25 41 38 43 32 35 36 37 24 40 14 26 10 13 7 35 38 7 36 11 9 6 21 17 2297
26 Jason Keller 33 14 13 6 20 5 26 35 30 11 22 24 17 10 8 16 34 8 22 35 28 2206
27 Kasey Kahne 41 28 7 19 28 21 1* 12 6 12 31 1 6 9 12 17 6 25 2199
28 Bobby Labonte 18 8 42 11 22 1 34 22 29 23 16 7 18 27 17 11 14 29 43 1963
29 Aric Almirola 19 27 32 19 43 20 41 14 10 6 1 28 38 6 11 10 4 18 1959
30 Reed Sorenson 38 36 30 39 16 35 27 8 42 27 5 7 15 1* 20 33 11 5 25 1881
31 Regan Smith 26 9 26 33 26 36 5 34 8 23 15 12 5 26 5 16 29 1820
32 Kelly Bires 15 7 30 24 16 24 24 38 32 29 23 26 19 40 9 14 19 22 20 1820
33 Brad Coleman (R) 38 35 15 16 9 27 2 4 27 31 8 5 15 17 42 33 16 1795
34 Shane Huffman 36 21 21 9 19 38 6 39 42 15 18 27 24 37 19 5 10 23 1729
35 Tony Stewart 8 11 3 10 2 7 4 4 8 30 11 7* 1723
36 Juan Pablo Montoya (R) 40 39 1* 20 8 14 30 21 7 11 15 40 14 34 30 21 33 1689
37 Todd Kluever 14 11 33 12 13 33 38 15 8 23 18 17 26 11 21 20 1687
38 Eric McClure 35 40 26 37 24 26 29 30 18 DNQ 40 DNQ 28 35 32 31 37 36 41 37 29 DNQ 42 37 42 26 42 DNQ 28 40 DNQ DNQ 1639
39 David Gilliland 20 36 32 31 35 26 16 37 20 33 27 29 19 10 27 16 29 41 18 1597
40 Ward Burton 32 34 15 21 27 21 20 8 25 21 19 17 16 19 22 35 1555
41 David Stremme DNQ 12 5 11 11 19 11 30 16 14 4 25 24 15 1554
42 Stanton Barrett 40 17 33 42 29 38 27 31 20 17 19 17 24 19 38 30 1285
43 Paolo Menard 17 37 36 18 9 22 6 4 7 40 7 1208
44 Riccardo Giovanni 34 34 28 19 31 15 25 30 28 26 27 23 34 31 35 1185
45 Jon Wood 15 31 10 11 36 43 16 38 25 31 21 32 13 1154
46 Robert Richardson Jr. (R) 28 31 DNQ 19 36 30 34 33 39 26 22 27 38 27 31 32 36 1146
47 Robby Gordon 11 12 32 34 18 36 9 31 7 13 20 1130
48 Danny O'Quinn Jr. 21 23 11 29 38 22 22 18 27 15 952
49 Tony Raines 34 31 23 8 21 35 9 18 7 893
50 Ryan Newman 4 36 11 43 9 28 31 3 851
51 Morgan Pastore 41 con con 42 40 42 43 38 41 42 42 42 39 40 38 39 41 43 39 DNQ 38 DNQ 43 DNQ 39 DNQ 41 829
52 Bobby Est 24 22 16 39 38 24 25 22 36 12 806
53 Brian Vickers 13 6 36 27 6 9 27 796
54 Kevin Hamlin 18 23 21 16 7 8 42 748
55 Marco Martino 5 12 2 14 2 743
56 DJ Kennington 27 39 23 26 25 37 30 36 29 DNQ 43 43 719
57 Todd Bodine 6 10 8 20 14 37 707
58 Marco Verde 21 32 30 19 QL 40 39 25 28 24 36 30 705
59 AJ Allmendinger 36 14 21 25 26 13 21 678
60 Dale Earnhardt Jr. 7 6 29 14 3 668
61 Cale Gale 27 26 13 23 29 14 29 658
62 Timothy Peters (R) 17 25 32 41 13 20 17 646
63 Insegui Miller 22 18 17 15 16 24 642
64 Ron Hornaday Jr. 36 8 5 13 10 615
65 Tim McCreadie 28 14 12 32 24 16 600
66 Johnny Sauter 30 23 35 23 38 36 22 32 587
67 Kertus Davis 30 31 37 32 30 QL 43 33 DNQ 43 42 DNQ 41 41 DNQ 584
68 Sam Hornish Jr. (R) 31 35 15 25 43 25 31 39 38 551
69 Kurt Busch 4 8 41 3 527
70 Brett Rowe 43 22 40 40 39 39 21 37 DNQ 524
71 Kevin Conway 26 30 31 21 20 43 35 523
72 Landon Cassill 32 30 22 18 20 34 510
73 Justin Diercks (R) DNQ 22 24 24 40 28 43 31 505
74 Scott Riggs 16 17 17 14 460
75 Boris ha detto 3 29 28 12 452
76 Bryan Clauson 35 23 20 18 28 443
77 Giovanni Graham 23 31 41 27 26 31 441
78 Derrike Cope 29 25 43 36 42 41 35 DNQ 37 440
79 Brian Keselowski 23 33 10 11 422
80 Casey Atwood QL 14 18 22 QL 26 412
81 Scott Pruett 5 14 18 395
82 Jimmie Johnson 6 4 32 387
83 Jay Sauter 28 21 DNQ 15 28 con 376
84 Martin Truex Jr. 6 41 2 370
85 Ron Fellow 32 4 24 328
86 Kevin Lepage con 42 39 42 DNQ DNQ 40 33 28 306
87 Jeremy Clements 23 40 42 38 27 305
88 Mike Harmon 40 41 41 38 38 DNQ 43 39 DNQ DNQ 301
89 Joe Nemechek 34 13 16 300
90 Jorge Goeter 7 31 29 297
91 Brad Teague DNQ 40 39 42 42 39 40 42 DNQ 40 295
92 David Verde 28 11 26 294
93 Patrizio Carpentiere 2 19 42 293
94 Michael McDowell 20 14 32 291
95 Dario Franchitti 32 25 29 39 277
96 Jeff Verde 19 23 36 255
97 Andy Pellegrino 15 15 236
98 Bobby Santos III (R) 30 37 33 39 235
99 Donnie Neuenberger 38 39 41 25 228
100 Frank Kreyer 34 38 28 42 226
101 Elliott Sadler 14 24 212
102 Andy Lally 29 10 210
103 Ron Young 32 29 DNQ 17 210
104 Alex Garcia (R) 34 con con 36 23 DNQ 210
105 Max Papi 3 41 205
106 Sterling Marlin 15 26 203
107 Michel Jourdain Jr. 25 16 203
108 Brad Baker 28 34 35 198
109 Blake Bjorklund 30 35 33 195
110 Chris Horn 35 40 DNQ 30 174
111 Travis Kvapil 31 QL 21 170
112 Jerick Johnson 41 con 41 DNQ 41 41 42 157
113 Marc Mitchell 20 37 DNQ 155
114 Kenny Wallace 26 34 QL 146
115 Adrian Fernández 9 138
116 Johnny Benson 9 138
117 Todd Souza 23 40 137
118 Shelby Howard 27 36 137
119 Justin Ashburn 22 DNQ 42 DNQ 134
120 Trevor Ragazzi 29 35 134
121 Niclas Jonsson 12 132
122 Danny Efland DNQ 40 43 36 132
123 Scott Lagasse Jr. 35 34 119
124 Travis Kittleson 17 DNQ 112
125 Josh Wise 19 106
126 Carlo Lungo 33 41 DNQ 104
127 JR Fitzpatrick 33 43 98
128 Brian Simo 22 97
129 Carlos Contreras 35 43 97
130 Dale Jarrett 23 94
131 PJ Jones con 24 91
132 Scott Gaylord 39 40 89
133 Steve Grissom 25 88
134 Kerry Earnhardt 25 88
135 German Quiroga 28 84
136 Rogelio Lopez 29 76
137 Colin Braun 30 73
138 Mike MacKenzie 33 64
139 Deac McCaskill 35 63
140 Michele Valante 34 61
141 AJ Frank 37 52
142 Ian Anderson 37 DNQ 52
143 Brandon Miller QL QL 37 52
144 Dan Hanniford 38 49
145 Larry Foyt 38 49
146 Jeff Fuller 38 49
147 Giovanni Andretti 39 46
148 Giovanni Giovani 39 46
149 Matt Carter 39 46
150 Jamie Mosley 39 43
151 Joe Fox 41 38 40
152 Eddie Mac Donald 41 40
153 Insegui Austin 41 40
154 Caleb Holman 42 37
155 Mike Potter 42 DNQ 37
156 Johnny Borneman III 42 37
157 Randy MacDonald 43 43 34
158 Michael Waltrip 43 34
159 Jason Bianco 26 DNQ
160 Ruben Pardo 41 43
161 Antonio Perez 42
162 Brian Pannone DNQ DNQ
163 Bill Elliott DNQ
164 Blake Fee DNQ
165 Josh Krug DNQ
166 Chris Lawson DNQ
167 Erik Darnell QL QL
168 Auggie Vidovich QL
169 Matt McCall QL
Pos Autista GIORNO CAL MXC LVS ATL BRI NSH TEX FO TALE RCH DAR CLT DOV NSH KEN MIL NHA GIORNO CHI GTY IRP CGV GLN MCH BRI CAL RCH DOV CAN CLT MEM TEX FO HOM Pt

Dichiarazione per i punti in una serie: modifica delle regole per il 2011

Questa è stata la penultima stagione in cui i piloti della Cup Series hanno potuto correre per punti in un'altra serie. La NASCAR ha implementato questo cambiamento dopo che i piloti della Coppa hanno vinto i campionati Busch/Nationwide per 5 anni consecutivi (2006-2010). Se il cambiamento fosse stato implementato per la stagione 2007, Leffler sarebbe stato il campione. Il resto dei primi 10 in classifica sarebbe stato Hamilton Jr. al 2°, Leicht, Ambrose, Mike Wallace (che ha concluso 11° in punti), Scott Wimmer (14°), Kyle Krisiloff (18°), Steve Wallace (19°), Mike Bliss (21°) e Brent Sherman (23°).

Wimmer e Bliss correvano solo part-time nel 2007 e sarebbero comunque finiti tra i primi 10 in punti. Sherman è stato rilasciato dalla sua corsa (la n. 36 per McGill Motorsports ) a cinque gare dalla fine della stagione e anche lui sarebbe finito tra i primi 10 in punti.

Guarda anche

Riferimenti