Amministrazione dell'assistenza federale negli Stati Uniti -Administration of federal assistance in the United States

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Negli Stati Uniti, l'assistenza federale, nota anche come aiuto federale, benefici federali o fondi federali, è definita come qualsiasi programma, progetto, servizio o attività federale fornito dal governo federale che assiste direttamente governi, organizzazioni o individui nazionali nel i settori dell'istruzione, della salute, della sicurezza pubblica, del benessere pubblico e dei lavori pubblici, tra gli altri.

L'assistenza, che può raggiungere oltre 400 miliardi di dollari l'anno, è fornita e amministrata da agenzie del governo federale, come il Dipartimento per l'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano degli Stati Uniti e il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti, attraverso programmi speciali ai destinatari .

Definizione

Il termine assistenza (o benefici ) è definito dal governo federale come:

Il trasferimento di denaro, proprietà, servizi o qualsiasi cosa di valore, il cui scopo principale è quello di realizzare uno scopo pubblico di sostegno o stimolo autorizzato dalla legge federale,... e include, ma non è limitato a, sovvenzioni, prestiti, garanzie sui prestiti, borse di studio, mutui ipotecari, assicurazioni..., proprietà, assistenza tecnica, consulenza, statistiche e altre informazioni di esperti; e attività di servizio delle agenzie di regolamentazione.

Programmi federali di assistenza

Per fornire assistenza federale in modo organizzato, il governo federale offre assistenza tramite agenzie federali. È responsabilità dell'agenzia fornire adeguatamente assistenza, nonché gestire, rendere conto e monitorare l'uso responsabile dei fondi federali utilizzati per tale assistenza. Le agenzie forniscono quindi l'assistenza ai beneficiari (denominati destinatari, vedi sotto), come Stati, ospedali, famiglie indigenti, ecc., attraverso centinaia di programmi individuali . Questi programmi sono definiti dal governo federale come: "qualsiasi funzione di un'agenzia federale che fornisce assistenza o benefici per: (1) uno Stato o Stati, possedimento territoriale, contea, città, altra suddivisione politica, raggruppamento o strumentalità degli stessi; ( 2) qualsiasi società o istituzione nazionale a scopo di lucro o senza scopo di lucro; o (3) un individuo; diverso da un'agenzia del governo federale".

Pertanto, i programmi (o "funzioni") possono fare riferimento a un numero qualsiasi di attività o servizi forniti dalle agenzie, come la costruzione di un ponte, la fornitura di buoni alimentari o medicinali ai poveri o la consulenza alle vittime di violenza. I programmi sono assegnati a uffici all'interno di un'agenzia federale e possono includere personale amministrativo che lavora direttamente o indirettamente con il programma.

Ogni programma è creato con uno scopo specifico e ha operazioni e attività uniche, (ovvero, nessun programma è realizzato per lo stesso scopo e per funzionare allo stesso modo di un programma già esistente) e gli viene assegnato un nome ufficiale per differenziarlo dagli altri programmi. Un programma può essere chiamato con un termine diverso dal suo nome ufficiale dal pubblico in generale, da un ente, o anche da leggi o regolamenti, ad esempio dal tipo di attività o servizio che svolge, dal nome di un progetto specifico (ad es. progetto del tunnel Big Dig ) o qualsiasi altro termine simile. Questo tipo di nome, titolo o termine assegnato a un programma è chiamato "nome popolare". Tuttavia, il nome ufficiale del programma è standardizzato all'interno del governo federale in modo che le agenzie federali possano mantenere una migliore responsabilità dell'assistenza assegnata.

Ad esempio, un individuo che riceve i pagamenti dell'assistenza per l'affitto tramite il programma Housing Choice Voucher della Sezione 8 potrebbe non conoscere il nome ufficiale esatto del programma e potrebbe semplicemente chiamarlo programma di "sovvenzione dell'affitto", a causa del suo tipo di attività o servizio. Tuttavia, ci sono molti altri programmi federali di sovvenzione dell'affitto, che richiedono nomi di programmi standard per differenziarli. In questo caso, programmi come Supportive Housing for the Elderly (Sec. 202), che è un programma di assistenza locativa basato su progetti esclusivamente per gli anziani e la Sezione 8 Housing Assistance Payments Program-Special Allocations, un programma di assistenza all'affitto solitamente legato al pubblico progetti di edilizia abitativa, esercitano anche l'attività di sovvenzione.

Esempi di programmi di assistenza federali

Contributi e premi federali

I programmi gestiscono l'assistenza "concedendo" o "assegnando" una parte dell'assistenza ai destinatari. Questi sono chiamati sovvenzioni o premi federali . I beneficiari devono prima richiedere il premio direttamente all'agenzia federale che gestisce il programma. L'agenzia deve quindi determinare l'importo dell'assistenza da assegnare e notificare il destinatario del premio. Per essere ufficiale, un'aggiudicazione richiede un contratto o convenzioni di sovvenzione tra l'agenzia e il destinatario che descrivano in dettaglio l'uso dell'aggiudicazione e le restrizioni e limitazioni.

I premi federali possono specificare un periodo di tempo durante il quale il destinatario può utilizzare l'assistenza. Questo è chiamato il periodo di disponibilità dei fondi federali. La maggior parte delle sovvenzioni ha una durata di un anno (sebbene alcune possano avere una durata più lunga, anche indefinita) e il destinatario deve utilizzare l'assistenza entro tale lasso di tempo. Ciò avviene perché l'assistenza federale è legata al processo di bilancio del governo federale e tutti i fondi non utilizzati da un destinatario entro il limite di tempo specificato vengono restituiti ad altri usi.

Come condizione per ricevere premi o sovvenzioni federali, i destinatari devono accettare di rispettare le leggi e i regolamenti applicabili relativi al programma e alla sua agenzia, nonché a qualsiasi disposizione inclusa nei contratti e negli accordi di sovvenzione stipulati tra il destinatario e l'agenzia. Il mancato rispetto di questa precauzione può comportare sanzioni, comprese multe e sanzioni, l'esclusione o la sospensione dalla partecipazione a programmi e attività di assistenza federale e/o ad accuse penali. La maggior parte dei regolamenti dei programmi federali a cui le agenzie e i destinatari devono sempre attenersi sono compilati nel Code of Federal Regulations, con riepiloghi e linee guida per questi regolamenti contenuti nelle lettere circolari OMB.

Tipi di sovvenzioni federali

Data l'enorme dimensione dell'assistenza federale fornita, il governo federale ha progettato diversi tipi di sovvenzioni, ciascuna con il proprio modo unico di assegnazione e/o di funzionamento:

  • Le sovvenzioni ai progetti vengono assegnate in modo competitivo. Le sovvenzioni per progetti sono la forma più comune di sovvenzioni e un gran numero si trova nella ricerca scientifica, nello sviluppo tecnologico, nell'istruzione (come le sovvenzioni federali Pell), nei servizi sociali, nelle arti e nei tipi di assistenza sanitaria .
  • Le sovvenzioni formula forniscono fondi come dettato da una legge. Esempi di questo tipo di sovvenzione includono gli aiuti alle famiglie con figli a carico e il Job Training Partnership Act e il programma di incentivi al lavoro. Questi possono essere sottocategorizzati come Categorici o Blocca:
    • Le sovvenzioni categoriali possono essere spese solo per scopi strettamente definiti e i destinatari spesso devono corrispondere a una parte dei fondi federali.
    • Le sovvenzioni in blocco combinano le sovvenzioni categoriali in un unico programma. Esempi di questo tipo di sovvenzione includono la sovvenzione in blocco per lo sviluppo della comunità e la sovvenzione in blocco per l'alcol, l'abuso di droghe e i servizi di salute mentale. I beneficiari di sovvenzioni in blocco hanno più margine di manovra nell'utilizzo dei fondi rispetto ai destinatari di singole sovvenzioni categoriali.
  • Le sovvenzioni di stanziamento sono esplicitamente specificate negli stanziamenti del Congresso degli Stati Uniti . Non vengono assegnati in modo competitivo e sono diventati controversi a causa del coinvolgimento di lobbisti politici utilizzati nel processo di assegnazione ai destinatari. Negli stanziamenti dell'anno fiscale 1996, il Congressional Research Service ha trovato 3.023 stanziamenti per un totale di $ 19,5 miliardi, mentre nell'esercizio 2006 ha trovato 12.852 stanziamenti per un totale di $ 64 miliardi.

Destinatari

Un destinatario di premi o fondi federali è definito come qualsiasi entità non federale che riceve assistenza federale e fa parte o si trova all'interno degli Stati Uniti e dei suoi territori e possedimenti. I destinatari sono raggruppati in sei categorie principali, come stabilito dalla GSA:

Ogni programma è progettato pensando a un destinatario specifico. Alcuni programmi hanno restrizioni su chi può ricevere l'assistenza a causa della natura della sua attività o servizio. Gli esempi includono programmi e sovvenzioni infrastrutturali, che di solito sono limitate agli Stati, ai governi locali e ai territori degli Stati Uniti, perché di solito sono le uniche entità che amministrano strade pubbliche, ponti, ecc. Un altro esempio sono le borse di ricerca relative alla salute, a cui sono ammissibili le persone purché soddisfino determinati criteri, come ad esempio possedere una laurea professionale o scientifica, tre anni di esperienza nella ricerca e essere cittadini degli Stati Uniti.

Entità pass-through e sub-destinatari

Il governo federale consente a determinate entità sopra menzionate di agire come entità pass-through che fornisce assistenza federale a un altro destinatario. L'entità Pass-through è ancora considerata un destinatario, ma l'assistenza assegnatale può essere "trasmessa" o "trasmessa" a un altro destinatario. L'entità che riceve l'assistenza da un'entità pass-through è un sub-destinatario . Ciò è consentito perché alcuni programmi federali potrebbero non avere la struttura organizzativa per fornire assistenza direttamente al destinatario finale e richiedono il supporto di altre entità.

Ad esempio, i programmi federali di prevenzione della criminalità possono essere assegnati a un ufficio del procuratore generale dello Stato (AGO) (considerato un governo statale). Questo ufficio statale può decidere di assegnare parte della sua sovvenzione federale tramite sub-sovvenzioni (note anche come sub-premi ) a città e contee all'interno dello Stato (considerate amministrazioni locali) per attività di prevenzione della criminalità come programmi di sorveglianza di quartiere o fornitura di nuove attrezzature alle forze di polizia. Il destinatario originale, l'AGO, è diventato un'entità Pass-through e le città e le contee sono diventate "sub-destinatari", mentre l'assistenza continua a servire allo scopo del programma federale di prevenire la criminalità.

I sub-destinatari possono a loro volta cedere l'assistenza a un altro sub-destinatario per svolgere lo scopo richiesto dal programma federale, ad esempio se le città sopra menzionate trasferiscono parte della loro assistenza a organizzazioni senza scopo di lucro dedicate al pattugliamento notturno dei quartieri. Pertanto, un destinatario può essere considerato allo stesso tempo un soggetto passante e un subdestinatario.

Alcuni programmi possono richiedere al destinatario originale di trasmettere l'assistenza ai sub-destinatari (ad esempio, il programma federale richiede che l'assistenza sia fornita a organizzazioni di vigilanza di quartiere senza scopo di lucro e l'assistenza passa il destinatario tramite il destinatario fino a quando non li raggiunge), mentre altri possono richiedere che il beneficiario non trasmetta l'assistenza (ossia, lo Stato deve utilizzare l'assistenza interamente per proprio conto). Alcuni programmi assegnano assistenza a un'entità pass-through che non è né il richiedente diretto né il beneficiario finale, come il programma Pell Grant in cui gli studenti fanno domanda e ricevono l'aiuto, ma è responsabilità dell'università ricevere e gestire le domande ed erogare l'aiuto .

Gli enti pass-through e i sub-destinatari sono ugualmente responsabili della gestione degli aiuti federali ricevuti. Il governo federale controlla gli aiuti federali forniti a qualsiasi destinatario e richiede a tutte le entità di passaggio di monitorare gli aiuti che trasmettono. L'inosservanza di una normativa federale da parte del subdestinatario può essere imputata anche all'ente passante in quanto responsabile dei fondi da esso ceduti.

Catalogo dell'assistenza interna federale

Il logo del Catalogo dell'assistenza interna federale (CFDA).

Il compito di organizzare e classificare i programmi di assistenza federale in un sistema uniforme e standardizzato è stato assegnato alla US General Services Administration (GSA) dal 1984. C'erano cataloghi precursori di questo, incentrati su argomenti particolari e mantenuti da altri gruppi, come l'ufficio per l'istruzione degli Stati Uniti https:archive.org/details/ERIC_ED067776/page/n17/mode/2up pub. 1972 pag. iii. La GSA svolge questi compiti mantenendo il database di informazioni sull'assistenza federale, che incorpora tutti i programmi delle agenzie federali che forniscono sovvenzioni e premi ai destinatari. L'Office of Management and Budget assiste la GSA nella manutenzione del database fungendo da agente intermediario tra le agenzie federali e la GSA.

Oltre a questi compiti, il Federal Program Information Act richiede alla GSA di fornire informazioni sull'assistenza federale al pubblico attraverso il Catalogue of Federal Domestic Assistance (CFDA), un registro gratuito, che incorpora informazioni sia sull'agenzia federale che sul programma federale. Questo registro funge sia da directory che da dizionario, facilitando sia i destinatari che il pubblico in generale nella ricerca di informazioni su un programma specifico.

Attualmente, i programmi del Catalogo vengono classificati dalla GSA in 15 tipi di assistenza, che vengono poi sottoclassificati in sette tipi di assistenza finanziaria e otto tipi di assistenza non finanziaria:

Assistenza di tipo finanziario

  • Formula Grants (A) – Comprende gli stanziamenti di denaro agli Stati o loro suddivisioni secondo formule di distribuzione previste da leggi o regolamenti amministrativi, per attività a carattere continuativo non confinate ad uno specifico progetto. Esempi di questo tipo di assistenza includono i trasporti e le sovvenzioni alle infrastrutture designate dal Congresso, come il Community Development Block Grant (CDBG).
  • Sovvenzioni per progetti (B) – Include il finanziamento di progetti specifici per periodi fissi o noti. Le borse di progetto possono includere borse di studio, borse di studio, borse di ricerca, borse di formazione, tirocini, borse di sperimentazione e dimostrazione, borse di valutazione, borse di pianificazione, borse di assistenza tecnica, borse di studio e borse di costruzione.
  • Pagamenti diretti per uso specifico (C) – Include l'assistenza finanziaria del governo federale fornita direttamente a individui, aziende private e altre istituzioni private per incoraggiare o sovvenzionare una particolare attività condizionando la ricezione dell'assistenza su una particolare prestazione da parte del destinatario. Un esempio di questo tipo di assistenza è il programma Housing Choice Voucher della Sezione 8 .
  • Pagamenti diretti con uso illimitato (D) – Include l'assistenza finanziaria del governo federale fornita direttamente ai beneficiari che soddisfano i requisiti di ammissibilità federali senza restrizioni imposte al destinatario su come viene speso il denaro. Sono inclusi i pagamenti nell'ambito dei programmi pensionistici, pensionistici e compensativi.
  • Prestiti diretti (E) – Include l'assistenza finanziaria fornita attraverso il prestito di denaro federale per un determinato periodo di tempo, con una ragionevole aspettativa di rimborso, di cui può o meno richiedere il pagamento di interessi.
  • Prestiti garantiti/assicurati (F) – Include programmi in cui il governo federale stipula un accordo per indennizzare un prestatore contro una parte o la totalità di eventuali inadempienze da parte dei responsabili del rimborso dei prestiti.
  • Assicurazione (G) – Include l'assistenza finanziaria fornita per assicurare il rimborso delle perdite subite a determinate condizioni. La copertura può essere fornita direttamente dal governo federale o tramite società private e può comportare o meno il pagamento di premi .

Assistenza di tipo non finanziario

  • Vendita, scambio o donazione di proprietà e beni (H) – Include programmi che prevedono la vendita, lo scambio o la donazione di beni immobili federali, proprietà personali, merci e altri beni, inclusi terreni, edifici, attrezzature, cibo e farmaci.
  • Uso di proprietà, strutture e attrezzature (I) – Include programmi che prevedono il prestito, l'uso o l'accesso a strutture o proprietà federali in cui le strutture o proprietà di proprietà federale non rimangono in possesso del destinatario dell'assistenza .
  • Fornitura di servizi specializzati (J) – Include programmi che forniscono personale federale direttamente per svolgere determinati compiti a beneficio di comunità o individui. Questi servizi possono essere svolti in collaborazione con personale non federale, ma implicano qualcosa di più della consulenza, del consiglio o della consulenza. Ne sono un esempio la rappresentanza legale fornita dai programmi "Tutela del diritto di voto" e " Diritti civili delle persone istituzionalizzate ".
  • Servizi di consulenza e consulenza (K) – Include programmi che forniscono a specialisti federali la possibilità di consultare, consigliare o consigliare comunità o individui per includere conferenze, workshop o contatti personali.
  • Disseminazione delle Informazioni Tecniche (L) – Comprende programmi che prevedono la pubblicazione e la distribuzione di informazioni o dati di natura specialistica o tecnica frequentemente attraverso centri di compensazione o biblioteche.
  • Formazione (M) – Include programmi che forniscono attività didattiche condotte direttamente da un'agenzia federale per persone non dipendenti dal governo federale.
  • Indagine sui reclami (N) – Include le attività dell'agenzia amministrativa federale avviate in risposta a richieste di esaminare o indagare su violazioni di statuti, politiche o procedure federali.
  • Occupazione federale (O) – Include programmi che riflettono le responsabilità a livello governativo dell'Ufficio per la gestione del personale nel reclutamento e nell'assunzione del personale dell'agenzia civile federale.

Numero CFDA

Per aiutare i potenziali destinatari a individuare un programma federale, l'Amministrazione dei servizi generali assegna un numero a due cifre univoco a ciascuna agenzia federale autorizzata a fornire assistenza e un numero a tre cifre a ciascun programma di assistenza federale all'interno di tale agenzia. Con queste denominazioni, un programma di assistenza federale è identificato dalla combinazione di entrambi i numeri, che a sua volta crea un numero di cinque cifre diviso da un punto (55.555). I numeri a due cifre assegnati alle agenzie federali sono:

Attività di monitoraggio

A causa dell'ampia quantità di assistenza fornita dal governo federale, le agenzie federali fanno affidamento su numerose attività di monitoraggio eseguite da loro stesse, entità pass-through e fonti esterne. La procedura di monitoraggio più comune è l' audit unico . Si tratta di un esame annuale delle operazioni e dei registri di un destinatario che determina se il destinatario ha rispettato o meno le leggi e i regolamenti applicabili all'assistenza ricevuta. Inoltre, le agenzie federali visitano regolarmente i destinatari e ne ispezionano i documenti e le dichiarazioni per verificare la presenza di situazioni di non conformità a leggi e regolamenti e richiedono rapporti finanziari e sulle prestazioni periodici che descrivano in dettaglio le operazioni dei destinatari. Le agenzie federali richiedono anche alle entità pass-through di eseguire procedure simili ai loro sub-destinatari, poiché sono responsabili dell'assistenza che trasmettono.

Appunti

Riferimenti

Fonti primarie

Fonti secondarie

Ulteriori letture

  • Rhett D. Harrell (4 maggio 2006), governo locale e audit singoli 2006, CCH (Wolters Kluwer), ISBN 0-8080-9023-2

Circolari OMB

Di seguito è riportato un elenco di lettere circolari emesse dall'Office of Management and Budget degli Stati Uniti che forniscono informazioni e linee guida significative per le agenzie federali, i destinatari, i revisori dei conti e il pubblico in generale sull'uso e la gestione dei fondi federali, sulle operazioni dei programmi di assistenza federale, e il rispetto da parte di agenzie e destinatari di leggi e regolamenti imposti dal governo federale:

link esterno