Ambato, Ecuador -Ambato, Ecuador

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Ambato
Città
San Juan de Ambato
Dall'alto, da sinistra a destra: Vista panoramica della città, Basilica Cattedrale di Nostra Signora dell'Elevazione, Via Bolivar, Giardino Botanico Storico Atocha-La Liria, Monumento a Juan Montalvo, Municipio di Ambato, Parco Cevallos e Viale Victor Hugo.
Dall'alto, da sinistra a destra: Vista panoramica della città, Basilica Cattedrale di Nostra Signora dell'Elevazione, Via Bolivar, Giardino Botanico Storico Atocha-La Liria, Monumento a Juan Montalvo, Municipio di Ambato, Parco Cevallos e Viale Victor Hugo.
Bandiera di Ambato
Sigillo ufficiale di Ambato
Soprannome):
Tierra de las Flores y las Frutas (Terra di fiori e frutti)
Motto(i):
Casa di Ana A.
Ambato si trova in Ecuador
Ambato
Ambato
Posizione in Ecuador
Coordinate: 1°14′30″S 78°37′11″W / 1.24167°S 78.61972°W / -1.24167; -78.61972 Coordinate : 1°14′30″S 78°37′11″W / 1.24167°S 78.61972°W / -1.24167; -78.61972
Paese Ecuador
Provincia Tungurahua
Cantone Canton Ambato
Fondato 6 dicembre 1698
Governo
• Alcalde Javier Altamirano
La zona
• Città 46,50 km 2 (17,95 miglia quadrate)
• La metropolitana
1.018,32 km 2 (393,18 miglia quadrate)
Elevazione
2.577 m (8.455 piedi)
Elevazione più alta
3.900 m (12.800 piedi)
Elevazione più bassa
1.800 m (5.900 piedi)
Popolazione
(2010)
• Città 329.856
Demoni Ambateño,-a
Fuso orario UTC-5 ( ECT )
Prefisso(i) (+593) 3
Clima Cfb
Sito web www .ambato .gob .ec ( in spagnolo)
Monumento di Juan Montalvo ad Ambato, Ecuador

Ambato ( pronuncia spagnola: [amˈbato] ; forma completa, San Juan de Ambato ; Quechua : Ampatu Llaqta) è una città situata nella valle andina centrale dell'Ecuador . Adagiata sulle rive del fiume Ambato, la città si trova anche sotto diverse alte montagne. È il capoluogo della provincia di Tungurahua, ad un'altitudine di 2.577 metri sul livello del mare. È variamente soprannominata "Città dei fiori e dei frutti", "Culla dei tre Juans" e "Giardino dell'Ecuador". Gli abitanti di Ambato sono chiamati Ambateños o Guaytambos (da un tipo di pesca autoctona che la valle è famosa per la produzione). L'attuale sindaco di Ambato è Javier Altamirano .

La città è stata completamente o parzialmente distrutta da terremoti più volte nella sua storia, l'ultima il 5 agosto 1949, quando la città e la sua cattedrale furono quasi completamente rase al suolo. La città fu ricostruita nei due anni successivi. In onore della tenacia degli Ambateños residenti, la città celebra il Festival dei frutti e dei fiori durante il carnevale a febbraio. Oggi, la Festa dei frutti e dei fiori è una delle più importanti dell'Ecuador.

La città è indicata come "Culla dei tre Juans" in quanto ha dato i natali a tre illustri ecuadoriani: Juan Montalvo, un noto saggista del 19° secolo, Juan León Mera, l'autore dell'inno nazionale del paese, e Juan Benigno Vela, figura chiave del movimento indipendentista ecuadoriano. La città è nota per la produzione di frutta, concerie, prodotti alimentari e tessili. Serve anche come un importante snodo di trasporto, in particolare per i viaggiatori che si spostano a sud sull'autostrada Panamericana .

Storia

La città di Ambato fu fondata nella sua posizione attuale il 6 dicembre 1698 come Sede di Ambato, su richiesta di Ambateños all'udienza reale di Quito . Per il secolo successivo Ambato crebbe lentamente fino a diventare un importante centro montano. La città doveva svolgere un ruolo fondamentale nella Guerra d'Indipendenza dell'Ecuador . Il 9 ottobre 1820, i cittadini di Guayaquil, insieme all'aiuto di numerosi venezuelani e colombiani, dichiararono l'indipendenza dalla monarchia spagnola. Il gruppo sollevò un esercito (noto come Junta de Guayaquil) e iniziò a muoversi contro le forze spagnole a Quito. Sulla strada per Quito, Ambato fu una delle prime città ad essere liberata. La città dichiarò formalmente la sua separazione dalla Spagna il 12 novembre 1820.

Dopo aver liberato Ambato, la Junta de Guayaquil ha poi rivolto la sua attenzione a Quito . Sotto il comando del colonnello Luis Urdaneta, l'esercito aveva liberato la maggior parte della regione dell'altopiano centrale, ma Quito e la regione dell'altopiano settentrionale erano ancora sotto l'autorità dell'udienza reale. Il feldmaresciallo Melchor Aymerich, presidente ad interim e comandante dell'esercito realista, intervenne rapidamente e ordinò alle forze di marciare sull'esercito di Urdaneta di stanza ad Ambato. L'esercito di Urdaneta incontrò i realisti, guidati dal colonnello Francisco Gonzaelz nella prima battaglia di Huachi, appena fuori Ambato, il 22 novembre 1820 e fu sonoramente sconfitto. Urdeneta si ritirò e Gonzalez entrò ad Ambato.

Un anno dopo, i patrioti riformati, sotto Antonio José de Sucre, lasciarono la loro posizione a Babahoyo per riprendere gli altopiani. Nel settembre 1821, le forze hanno lasciato la città, marciando alla riconquista di Guaranda . Il 12 settembre 1821, Sucre incontrò la stessa sorte di Urdeneta nella seconda battaglia di Huachi . Le forze di Aymerich sconfissero Sucre nelle stesse pianure che ora formano il quartiere di Huachi, appena a sud-est del centro di Ambato. Sucre tornò ancora una volta a Guayaquil .

Nel 1822 la marea iniziò a cambiare per Ambato e il resto dei paesi delle montagne centrali. Dopo due tentativi di conquistare gli altopiani, Sucre ei rivoluzionari avevano costruito un'eccellente rete di spie e un devoto spirito di liberazione. Avevano avuto anche un po' di fortuna; nel 1821, il monarca spagnolo Fernando VII aveva inviato il suo comandante, il generale Mourgeon, a guidare la difesa monarchica a Quito . Mourgeon arrivò a novembre solo per ammalarsi terminale nella primavera del 1822. Allo stesso tempo, Sucre stava marciando il suo esercito a sud verso Macará per incontrare le forze peruviane inviate dal generale José de San Martín . Da Loja si sono spostati a nord riconquistando Riobamba in aprile. Ambato fu riconquistato subito dopo ei realisti furono presto sconfitti nella battaglia di Pichincha .

Durante i primi anni della Repubblica dell'Ecuador la città fu un importante centro culturale ed economico. Più volte, Ambato servì da scenario per la riscrittura delle costituzioni e continuò a produrre artisti e pensatori eccellenti come Montalvo e Mera .

Il 5 agosto 1949 la città fu colpita da un devastante terremoto. Si stima che più di seimila persone siano morte e altre migliaia siano rimaste senza casa e indigenti a causa del disastro. Gran parte del centro coloniale della città era completamente in rovina, inclusa la cattedrale che molti consideravano alla pari con la Iglesia de El Sagrario di Cuenca . La città è stata ricostruita con l'aiuto significativo delle organizzazioni umanitarie internazionali e del governo ecuadoriano. La nuova cattedrale modernista fu inaugurata il 12 dicembre 1954.

Geografia

Chimborazo e Carihuairazo visti dalla periferia di Ambato

Ambato si trova nella valle principale della Cordigliera Centrale, la più alta delle catene montuose andine . La città stessa è scolpita nel fianco del Cerro Casigana, la montagna che domina l'estremità nord della città. Da Ambato è possibile vedere molti vulcani innevati tra cui Cotopaxi, Tungurahua, Carihuairazo e la montagna più grande dell'Ecuador, il Chimborazo . Tungurahua si trova a circa 40 chilometri a sud-est. La minaccia di eruzione del vulcano è costante. Il 16 maggio 2006 il Tungurahua eruttò, ricoprendo la città con uno spesso strato di cenere.

Il fiume Ambato attraversa l'estremità nord della città. Non è un fiume molto ampio o profondo, ma può causare inondazioni significative durante i periodi di forti precipitazioni. Nel corso degli anni, il fiume ha scavato un profondo bacino nel terreno, creando la necessità di ponti migliori. Nell'ottobre 2008, la città di Ambato ha terminato il tanto atteso ponte Juan Leon Mera, che collega il centro di Ambato ai quartieri di Ficoa e Atocha. La campata del fiume Ambato è costata alla città 5,5 milioni di dollari.

Clima

Ambato presenta un clima oceanico (Cfb) sotto la classificazione climatica di Köppen .

Dati climatici per Ambato
Mese gen febbraio mar aprile Maggio giu lug agosto sett ottobre nov dic Anno
Media alta °C (°F) 20.9
(69.6)
21.0
(69.8)
20.6
(69.1)
20,5
(68,9)
20.1
(68.2)
19.1
(66.4)
18.6
(65.5)
19.1
(66.4)
20.1
(68.2)
21.4
(70.5)
22.2
(72.0)
21.4
(70.5)
20.4
(68.8)
Media bassa °C (°F) 9.3
(48.7)
9.4
(48.9)
9.5
(49.1)
9.6
(49.3)
9.4
(48.9)
8.4
(47.1)
7.8
(46.0)
7.7
(45.9)
8.1
(46.6)
8.6
(47.5)
8.6
(47.5)
8,9
(48,0)
8.8
(47.8)
Precipitazioni medie mm (pollici) 35
(1.4)
48
(1.9)
58
(2.3)
63
(2.5)
52
(2.0)
39
(1.5)
26
(1.0)
26
(1.0)
32
(1.3)
50
(2.0)
38
(1.5)
37
(1.5)
504
(19.9)
Fonte:

Economia

Data la sua posizione centrale, Ambato è un importante polo industriale per l'Ecuador. La carrozzeria dei veicoli, in particolare per i grandi veicoli da trasporto, è uno dei maggiori datori di lavoro della città. Nel 2010, è stato annunciato che il Venezuela revisionerà i telai metallici di quasi il 65% dei loro trasporti e gran parte di quel lavoro sarà svolto ad Ambato. Anche la concia delle pelli costituisce una parte significativa della produzione economica di Ambato. Molti degli articoli in pelle vengono venduti nella vicina Quisapincha o esportati. Altre aree di sviluppo economico includono il tessile, la fabbricazione del vetro, i prodotti alimentari e le scarpe.

Il lunedì, venditori e acquirenti affollano strade e mercati ad Ambato.

In quanto snodo dei trasporti, Ambato dipende anche dal piccolo settore turistico. Sebbene non siano affascinanti o cosmopolite come città più grandi come Quito o Guayaquil, o attraenti come città più piccole come Baños o Otavalo, le attrazioni di Ambato includono la cattedrale moderna e la casa Mera. I turisti usano spesso Ambato come base per visitare le città vicine come Quisapincha o Píllaro . Il mercato del lunedì attira anche turisti e gente del posto mentre le strade si riempiono di venditori di cibo e vestiti. Molti considerano Ambato una città ecuadoriana per eccellenza del 21° secolo: orgogliosa della sua storia, ma desiderosa di emergere come leader nell'industria e nella tecnologia.

La festa dei frutti e dei fiori

La Sagra dei frutti e dei fiori si tiene ogni anno ad Ambato per commemorare l'anniversario del terremoto che il 5 agosto 1949 distrusse la città, dove persero la vita 6000 persone. La festa è stata creata il 29 giugno 1950. Nonostante il terremoto fosse in agosto, la festa si celebra a febbraio per avvicinarsi al Carnevale . Il ricco suolo vulcanico della zona ospita un gran numero di fattorie e una grande varietà di prodotti agricoli. Ambatenos si riferisce alla città come alla "terra dei tre Juanes". Gli Ambateños sono comunemente indicati come Guaytambos o Patojos -.

Punti di interesse

Parco Juan Montalvo

Nel centro della città si trova l'emblematico Parco Montalvo. Prende il nome dallo scrittore di Ambato, Juan Montalvo, il parco è stato costruito nel 1905 e da allora è servito come luogo di ritrovo sociale per la gente di Ambato. Il parco è stato progettato dall'architetto locale Pedro Durini. Si trova nel punto d'incontro di quattro importanti strade di Ambato: Montalvo, Sucre, Bolivar e Castillo. Si trova anche all'ombra della moderna cattedrale che è servita da simbolo del nuovo Ambato. La statua di Juan Montalvo al centro del parco è stata realizzata in Italia da Pietro Capurro. Fu inaugurato nel 1911. Il mausoleo dove è sepolto Juan Montalvo si trova in fondo alla strada. Il parco è attualmente in fase di ristrutturazione da 450.000 dollari per ripristinare i cancelli e le passerelle che circondano il parco.

La cattedrale principale di Ambato, situata di fronte al Parco Montalvo

Quinta Juan León Mera

Sede di uno dei residenti più famosi di Ambato, la Quinta Juan León Mera era la casa in stile villa dello scrittore Juan León Mera . Situata sulla sponda nord del fiume Ambato, nel quartiere di Atocha, la casa è stata costruita nel 1874. Ora è aperta al pubblico. Famosa per i suoi giardini, che dovrebbero contenere oltre 257 specie di fiori, la casa espone anche mobili e dipinti coloniali ben tenuti. Le proprietà che circondano la Quinta ospitano ora un nuovo Giardino Botanico con specie autoctone e straniere. I giardini sono stati creati ispirandosi ai continenti.

La Cattedrale

La modernissima cattedrale bianca del centro di Ambato è forse il simbolo più riconoscibile della città. La cattedrale è costruita sul sito della cappella originale che fu costruita nel 1689. Questa fu distrutta in seguito da un terremoto e fu costruita una chiesa molto più grande solo per essere distrutta di nuovo nel terremoto di Riobamba del 1797 . Fu costruita una nuova chiesa con lo stesso progetto ma, ancora una volta, un terremoto reclamò la struttura nel terremoto di Ambato del 1949 . La nuova cattedrale è stata inaugurata nel 1954 e si trova di fronte al Parque Juan Montalvo.

Biblioteca Centrale

Situata proprio accanto alla Casa de Portal, si trova la biblioteca più nuova e più grande della città. La biblioteca a tre piani fa parte del piano della città per ringiovanire l'area del centro intorno al Parque Montalvo. La biblioteca contiene oltre 70.000 titoli e dispone di molte postazioni informatiche per gli utenti. Il nome ufficiale è "Biblioteca della città e provincia", poiché serve sia la città di Ambato che la più ampia provincia di Tungurahua .

Parco Cevallos

Parco Cevallos (Parque Cevallos)

A pochi passi dal Parque Montavlo, il Parque Pedro Fermín Cevallos è uno spazio verdeggiante situato su una delle strade principali del centro di Ambato, Calle Cevallos. Due delle scuole più famose di Ambato si trovano ai margini del parco: una scuola superiore, Colegio Bolivar, e una scuola elementare, Escuela de la Providencia. Negli ultimi anni, le preoccupazioni per la sicurezza nel parco hanno portato i leader della città a ripensare lo spazio. Nel luglio 2010, sono stati fatti piani per sostituire molti degli alberi e dei prati con una piazza aperta. I piani prevedevano anche la costruzione di un parcheggio sotterraneo sotto la piazza per alleviare alcuni dei problemi di parcheggio del centro di Ambato. Nell'agosto 2010, il sindaco Barona ha annunciato che quei piani non erano stati accolti con un sostegno pubblico sufficiente e sembravano morti.

Parco della Familia

Il Parque Provincial de la Familia, o "Parco Provinciale della Famiglia", è un grande luogo di ritrovo situato a circa 7 miglia sopra Ambato. Sebbene il parco stesso non rientri nei limiti della città, gli Ambateños riempiono il parco nei fine settimana. Gestito dal governo provinciale di Tungurahua, il parco è in realtà appena fuori dalla comunità di Quisapincha . Oltre ai percorsi pedonali, ci sono campi aperti, campi da basket e volley, nonché un ampio giardino con una quantità impressionante di specie autoctone. Nelle giornate limpide, il parco offre al visitatore anche eccellenti vedute della città di Ambato e del vulcano Tungurahua costantemente fumante.

Quartieri

Fico

La Casa de Portal, di fronte al Parque Montalvo, ha una grande collezione di arte e manufatti storici dei residenti più famosi della città

Una delle sezioni più ricche della città, il quartiere di Ficoa costeggia la sponda settentrionale del fiume Ambato di fronte a Miraflores. Gli alberi di Ficoa sono famosi per la produzione di frutti succulenti, tra cui pesche, pere e una varietà locale di agrumi . Ficoa è anche sede di molti piccoli ristoranti che servono piatti tipici di Ambateño, come llapingachos e fritada.

Miraflores

Tradizionalmente considerato il quartiere più influente, Miraflores confina con il centro sul lato ovest. Miraflores era la sede del deposito dei treni, che la collegava con la città di Quito e le conferiva una posizione molto importante nella città. Senza un treno passeggeri attraverso Ambato, Miraflores è ora un quartiere residenziale, così chiamato per i suoi numerosi fiori.

Atocha

Forse il più antico dei quartieri di Ambato, Atocha è famoso per essere la sede della Quinta Juan León Mera e quindi per essere una parte importante della cultura Ambateño e ecuadoriana . Insieme a Ficoa, Atocha costituisce l'estremità nord della città. Atocha è anche noto per la produzione di colada morada, una bevanda speziata viola che viene tradizionalmente consumata con il pane . Intorno al Carnevale, gli Ambateños si riversano ad Atocha per la bevanda.

Ingahurco

Piccolo quartiere tranquillo di Ambato, sede della società industriale Plasticaucho Industrial SA Il terminal degli autobus di Ambato si trova a Ingahurco, proprio accanto all'Università Tecnica di Ambato (Universidad Tecnica de Ambato).

Trasporto

In quanto importante snodo dei trasporti, Ambato è collegata con altre città attraverso il sistema di autobus ampiamente utilizzato dell'Ecuador. Sebbene esistesse un servizio ferroviario che collegava Ambato da Quito a Riobamba, questo servizio è chiuso da tempo. Ambato ha un aeroporto, il Chachoan Airport nel quartiere di Izamba, ma non è utilizzato per voli commerciali. Il principale terminal degli autobus della città si trova nel quartiere di Ingahurco, che si trova sul lato nord del centro cittadino. Questo terminal principale, o Terminal Terrestre (come è noto in spagnolo), serve alcuni dei numerosi operatori di autobus del paese. Ci sono piani per rinnovare il vecchio terminal degli autobus, rendendolo il terminal principale di una rete di terminal intorno alla città. Così com'è, i viaggiatori possono anche prendere gli autobus che viaggiano verso sud da fermate senza etichetta lungo l' autostrada Panamericana .

Formazione scolastica

Universidad Tecnica di Ambato

La principale università pubblica di Ambato, "la Técnica" o "la U", è stata creata il 18 aprile 1969, in conformità con la legge ecuadoriana. Università tecnica, la Técnica offre corsi nei numerosi campi delle scienze e delle discipline umanistiche. Ci sono tre campus situati ad Ambato: il campus principale si trova di fronte al terminal principale degli autobus nel quartiere di Ingahurco, un altro campus si trova a ovest nel quartiere di Huachi e infine una terza sede è più lontana nel Querocacha, nel Cevallos Cantone .

Pontificia Universidad Catolica del Ecuador (PUCE) - Sede Ambato

"La Catolica" è una sede dell'Università Cattolica di Quito . Il campus di Ambato è stato creato il 13 gennaio 1982 dal vescovo di Ambato, monseñor Vicente Cisneros. L'università non fu completata fino al 1994, quando iniziarono le lezioni. Anche se i corsi di lingue sono stati il ​​primo obiettivo del nuovo campus. L'università offre corsi sia a livello universitario che universitario, nonché corsi aperti di inglese e francese.

Universidad Regional Autonoma de los Andes (UNIANDES)

È un'università privata ad Ambato.

Liceo

Ambato contiene un'ampia selezione di scuole superiori pubbliche e private . Ad Ambato, tutti gli studenti delle scuole superiori devono indossare la divisa. In precedenza, molte delle scuole superiori di Ambato erano scuole per sole ragazze o per soli ragazzi, ma la maggior parte delle scuole ha iniziato ad accettare membri del sesso opposto. Alcune delle scuole superiori più famose di Ambato includono:

Il principale punto di ritrovo della città, il Parco Montalvo
  • Colegio Instituto Tecnológico Superior Bolivar
  • Istituto Superiore Tecnologico Docente Guayaquil
  • Centro Educativo Diosesano San Pio X
  • Collegio dell'Immacolata
  • Colegio Tecnico Rumiñahui
  • Collegio Menor Indoamerica
  • Collegio Santo Domingo de Guzmán
  • Unidad Educativa Sindaco Ambato
  • Collegio Tecnico Atahualpa
  • Collegio Universitario Juan Montalvo
  • Unidad Educativa Bilingüe Atenas
  • Centro Educativo Bilingue Internacional CEBI
  • Instituto Técnico Superior Hispano America
  • Colegio Tecnico Superiore Tirso de Molina
  • Liceo Politico Galo Miño
  • Collegio Natalia Vaca
  • Institulo Agropecuario Luis A. Martinez
  • Unidad educativa Bolivar
  • Unidad Educativa Celite

Gli sport

Gli Ambateños amano una varietà di sport, ma nessuno tanto quanto il calcio . Ambato ospita tre squadre professionistiche, che giocano nei campionati più alti dell'Ecuador: Macará, Técnico e Mushuc Runa . Macará e Técnico giocano attualmente in Serie A e Mushuc Runa in Serie B. Tutte e tre le squadre giocano nell'Estadio Bellavista situato in posizione centrale e Mushuc Runa mantiene anche uno degli stadi di allenamento più alti del mondo nella comunità di Chibuleo a circa 20 minuti da Ambato, anche se poiché supera le regole di altitudine della FIFA non viene utilizzato per le partite della serie. Nessuna delle tre squadre ha avuto un enorme successo in Ecuador o oltre, tuttavia mantengono un fedele seguito di spettatori. Le partite tra Macará e Técnico U. sono conosciute come El Clásico Ambateño (inglese: The Ambato Derby). Nel 2007 entrambe le squadre del derby hanno giocato brevemente in Serie A per la prima volta in oltre dieci anni e da allora sono state partite regolari della Serie A. In generale, Ambato ha almeno una squadra alla volta in Serie A e nel 2018 Macará ha guidato la serie.

Ci sono molti altri sport popolari tra gli Ambateños tra cui basket, tennis, nuoto ed Ecuavolley . L'Ecuavolley è una variante della pallavolo, giocata in particolare in Ecuador. Presenta tre giocatori per squadra su un campo piccolo con rete alta. I giocatori normalmente usano un pallone da calcio al posto di una pallavolo. L'Ecuavolley è popolare ad Ambato e nelle regioni circostanti, dove viene suonato sia nei campi formali nei parchi cittadini che nelle strade laterali dei barrios. La Plaza de Toros Monumental si trova ad Ambato. L'arena ha una capienza di 11.000 persone ed è stata aperta nel 1963.

Anche il basket sta guadagnando popolarità ad Ambato. C'è una forte rivalità nel basket tra due delle più grandi scuole superiori di Ambato, il Colegio Nacional Bolívar e il Colegio Técnico Guayaquil. Questi giochi sono solitamente ospitati nel Coliseo Cerrado de Deportes, il grande Colosseo di fronte all'Estadio Bellavista . Il Coliseo Cerrado è anche la sede della parte del concorso di bellezza della Festa dei frutti e dei fiori.

Persone notevoli

Guarda anche

Riferimenti

link esterno