Axel Leijonhufvud -Axel Leijonhufvud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Axel Leijonhufvud
Nato 6 settembre 1933
Stoccolma, Svezia
Morto 2 maggio 2022 (2022-05-02)(88 anni)
Istituzione
Scuola o
tradizione
Macroeconomia del disequilibrio
Alma Mater
Influenze Léon Walras, John Maynard Keynes

Axel Leijonhufvud (6 settembre 1933 - 2 maggio 2022) è stato un economista svedese e professore emerito presso l' Università della California, Los Angeles (UCLA) e professore presso l' Università di Trento, Italia . Leijonhufvud ha concentrato i suoi studi sulla teoria monetaria macroeconomica . Nel suo libro di definizione On Keynesian Economics and the Economics of Keynes (1968) si concentra su una critica dell'interpretazione della teoria economica keynesiana da parte degli economisti keynesiani. Continua chiamando l'interpretazione di sintesi neoclassica standard della Teoria generale di Keynes come aver frainteso e interpretato male Keynes. In uno dei suoi articoli, "Life Among the Econ" (1973), dà uno sguardo comico ma critico alla natura intrinseca del clan degli economisti; il documento è stato considerato una devastante rimozione di economia ed economisti.

Primi anni di vita

Leijonhufvud è nato il 6 settembre 1933 a Stoccolma, in Svezia, da Helene Neovius ed Erik Gabriel Leijonhufvud. Suo padre era giudice a Scania, una provincia meridionale della Svezia. Nella sua prima età adulta, prestò servizio come marinaio e poi ufficiale con l' esercito svedese, prima di partire per studiare per una laurea presso l' Università di Lund, laureandosi nel 1960. Si recò negli Stati Uniti con una borsa di studio della Scandinavian American Foundation, approdando all'Università di Pittsburgh dove ha conseguito un Master of Arts in economia. Fu durante la sua permanenza qui che fu introdotto al suo ultimo interesse per la teoria monetaria . Successivamente ha conseguito un dottorato di ricerca in economia presso la Northwestern University nel 1967.

Carriera

Leijonhufvud ha iniziato la sua carriera presso l' Università della California, Los Angeles, come assistente professore presso la School of Economics nel 1964, ed è diventato professore a tempo pieno nel 1971. Nel 1991, ha avviato il Center for Computable Economics presso l'UCLA e ne è rimasto il direttore fino al 1997. Si ritirò dall'UCLA nel 1994 e prestò servizio come professore emerito . È entrato a far parte dell'Università di Trento, Italia, nel 1995, come professore di teoria e politica monetaria . Si è ritirato nel 2009.

Leijonhufvud ha ricevuto lauree honoris causa dall'Università di Lund nel 1983 e dall'Università Nice Sophia Antipolis nel 1996.

Teoria economica

L'economia monetaria di Leijonhufvud si basa sul lavoro dell'economista americano Robert W. Clower . Nel 1968, all'età di 35 anni, pubblicò un famoso libro accademico intitolato On Keynesian Economics and the Economics of Keynes . Nel libro, ha sostenuto che l'economia keynesiana doveva essere riesaminata. Ha sostenuto che la formulazione IS/LM (Investimento—Risparmio/Preferenza di liquidità—Offerta di denaro) di John Hicks della teoria generale di Keynes era una spiegazione inadeguata per la " disoccupazione involontaria " negli scritti di John Maynard Keynes. Piuttosto, la lettura di Keynes di Leijonhufvud enfatizza i fenomeni di squilibrio, che non possono essere affrontati nel quadro IS/LM, come centrali nella spiegazione di Keynes della disoccupazione e della depressione economica . Leijonhufvud ha utilizzato questa osservazione come punto di partenza per sostenere un approccio "cibernetico" alla macroeconomia, in cui l'algoritmo mediante il quale i prezzi e le quantità si adeguano è esplicitamente specificato, consentendo di studiare l'economia dinamica senza imporre il concetto di equilibrio walrasiano standard. In particolare, Leijonhufvud ha sostenuto la modellazione formale del processo mediante il quale l'informazione si muove attraverso l'economia. Sebbene l'approccio "cibernetico" potrebbe non essere riuscito a prendere piede nell'economia tradizionale, ha presagito la rivoluzione delle aspettative razionali che alla fine avrebbe soppiantato il modello IS/LM come paradigma dominante nella macroeconomia accademica.

Leijonhufvud ha scritto anche l'articolo "The Wicksell Connection: Variation on a Theme", dove ha presentato la Z-Theory . In un altro articolo intitolato "Effective Demand Failures", presenta l' ipotesi del corridoio .

Nel 2006, il Dipartimento di Economia dell'UCLA ha organizzato una conferenza in onore dei contributi di Leijonhufvud al dipartimento e all'economia in generale. La conferenza è stata organizzata da Roger Farmer e contiene contributi di Farmer, Lars Peter Hansen, Peter Howitt, David K. Levine, Edmund S. Phelps, Thomas J. Sargent e Kenneth L. Sokoloff, tra gli altri. Gli articoli sono pubblicati in un Festschrift, Macroeconomics in the Small and the Large .

La vita tra gli Econ

Pubblicato sul Western Economic Journal nel 1973, "Life Among the Econ" di Leijonhufvud è un articolo comico che delinea la disciplina dell'economia e gli studiosi che la praticano, dal punto di vista di un antropologo. Gli economisti professionisti sono trattati come una tribù nota come "l'Econ" e in tutto il pezzo vengono prodotti analoghi tribali per caratterizzare il comportamento insolito del gruppo. Il documento offre uno sguardo comico ma critico alla natura intrinseca del clan e xenofobo degli economisti ed è stato considerato una devastante rimozione dell'economia e degli economisti.

Vita privata

Leijonhufvud era sposato con Earlene Craver. La coppia aveva due figlie. Leijonhufvud è morto il 5 maggio 2022. Aveva 88 anni.

Seleziona opere

  • Leijonhufvud, Axel (1973). "La vita tra gli Econ" (PDF) . Indagine economica . 11 (3): 327–337. doi : 10.1111/j.1465-7295.1973.tb01065.x .
  • Scolapasta, David; Howitt, Pietro; Kirman, Alan; Leijonhufvud, Axel; Mehrling, Perry (2008). "Oltre i modelli DSGE: verso una macroeconomia basata empiricamente" . Rivista economica americana . 98 (2): 236–240. doi : 10.1257/aer.98.2.236 . ISSN 0002-8282 .
  • Leijonhufvud, Axel (2000). Instabilità macroeconomica e coordinamento: saggi selezionati di Axel Leijonhufvud . Editoria Edward Elgar. ISBN 978-1-78100-839-3.
  • Leijonhufvud, Axel (1967). "Keynes ei keynesiani: un'interpretazione suggerita" . La rivista economica americana . 57 (2): 401–410. ISSN 0002-8282 . 1821641 .
  • Leijonhufvud, Axel (1968). Sull'economia keynesiana e sull'economia di Keynes: uno studio sulla teoria monetaria . La stampa dell'università di Oxford. ISBN 978-0-19-631715-1.
  • Leijonhufvud, A. (1979). "The Wicksell Connection: variazioni su un tema" . Documenti di lavoro sull'economia dell'UCLA .

Guarda anche

Appunti

Riferimenti

link esterno