Medaglia Gabor -Gabor Medal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Ritratto fotografico in bianco e nero di Dennis Gabor
Dennis Gabor (nella foto nel 1971)

La medaglia Gabor è una delle medaglie assegnate dalla Royal Society per "riconosciuta distinzione del lavoro interdisciplinare tra le scienze della vita con altre discipline".

La medaglia è stata creata nel 1989 per onorare la memoria del fisico Dennis Gabor ed è stata originariamente assegnata ogni due anni. Inizialmente premiato "per il riconoscimento riconosciuto del lavoro nelle scienze della vita, in particolare nei campi dell'ingegneria genetica e della biologia molecolare ", i criteri per l'assegnazione della medaglia sono stati successivamente modificati nella sua attuale definizione. È fatto di argento. La medaglia è destinata a "scienziati emergenti nella fase iniziale o intermedia della carriera" ed è accompagnata da un premio di £ 2000 dal 2017. Prima di allora, era accompagnata da un premio di £ 1000. Dal 2017 è stato assegnato annualmente. Tutti i cittadini che sono stati residenti nel Regno Unito, nel Commonwealth delle Nazioni o nelRepubblica d'Irlanda per più di tre anni possono beneficiare della medaglia.

La medaglia Gabor è stata assegnata per la prima volta nel 1989 a Noreen Murray per il suo lavoro pionieristico nell'ingegneria genetica. A febbraio 2022, l'ultimo destinatario della medaglia Gabor è Peter Donnelly .

Elenco dei destinatari

Elenco dei destinatari della Medaglia Gabor
Anno Ritratto Nome Citazione Rif.
1989 Ritratto fotografico in bianco e nero di Noreen Murray Noreen Murray "in riconoscimento del suo lavoro pionieristico nel campo dell'ingegneria genetica, in particolare per il suo sviluppo del sistema batteriofago lambda come vettore di clonazione per l'espressione di proteine ​​estranee in E. coli "
1991 Ritratto fotografico di Alan Fersht Alan Fersht "in riconoscimento del suo lavoro pionieristico nell'uso dell'ingegneria proteica per studiare la struttura delle proteine ​​e la funzione enzimatica"
1993 Ritratto fotografico di Charles Weissmann Carlo Weissmann "in riconoscimento dei suoi numerosi contributi alla biologia molecolare, inclusa la sua analisi innovativa del colifago Q-beta mediante l'introduzione di metodi per realizzare mutazioni sito-specifiche e la clonazione e l'espressione dei geni dell'interferone alfa nei batteri"
1995 David Hopwood "in riconoscimento del suo pioniere e guida nel campo in crescita della genetica di Streptomyces e per aver sviluppato la programmazione del processo pervasivo di sintesi dei polichetidi "
1997 Kenneth Holmes "in riconoscimento dei suoi successi in biologia molecolare, in particolare le sue analisi pionieristiche di strutture biologiche e virus, e il suo sviluppo dell'uso della radiazione di sincrotrone per esperimenti di diffrazione di raggi X, ora una tecnica ampiamente utilizzata non solo in biologia molecolare ma in fisica e scienza dei materiali"
1999 Ritratto fotografico di Adrian Peter Bird Adrian Peter Bird "in riconoscimento del suo lavoro pionieristico nello studio dei meccanismi globali mediante i quali è regolata la trascrizione del genoma dei mammiferi e per la sua esplorazione delle basi molecolari dei meccanismi biologici fondamentali, in particolare il suo sviluppo di modi per analizzare i modelli di metilazione del DNA eucariotico utilizzando endonucleasi e la scoperta e la continua ricerca di una nuova classe di sequenze di DNA che si trovano in tutti i vertebrati"
2001 Azim Surani "in riconoscimento della sua scoperta dell'imprinting genomico dei mammiferi, rivelando l'espressione di alcuni geni autosomici in base al genitore di origine. L'imprinting genomico ha importanti implicazioni per la genetica umana e i modelli di ereditarietà delle malattie umane e la sua scoperta è stata un'importante svolta fondamentale che ha cambiato il modo in cui pensiamo alla genetica nei mammiferi"
2003 Jean Beggs "per i suoi contributi all'isolamento e alla manipolazione di molecole di DNA ricombinante in un organismo eucariotico, aggiungendo una nuova dimensione alla biologia molecolare e cellulare"
2005 Lionel Crawford "in riconoscimento per il suo lavoro sui piccoli virus tumorali a DNA, in particolare sul gruppo del virus della papova, papilloma, polioma e SV40"
2007 Ritratto fotografico di Richard J. Roberts Richard J. Roberts "per i suoi contributi acclamati a livello internazionale alla scoperta dello splicing dell'RNA e per i suoi studi strutturali e genetici che hanno esteso la gamma di specificità di sequenza di restrizione e modifica degli enzimi"
2009 Gregorio Challis "per il suo lavoro altamente interdisciplinare, sfruttando la genomica di Streptomyces coelicolor per identificare nuovi prodotti naturali ed enzimi biosintetici"
2010 Ritratto fotografico di Gideon Davies Gideon Davies "per il suo lavoro altamente interdisciplinare sulle strutture tridimensionali e sulle coordinate di reazione degli enzimi, che ha trasformato la glicobiochimica "
2011 Ritratto fotografico di Angela McLean Angela McLean "per il suo lavoro fondamentale sulla biologia matematica delle popolazioni dell'immunità "
2013 Ritratto fotografico di Christofer Toumazou Christofer Toumazou "per il suo successo nell'applicazione della tecnologia dei semiconduttori alle applicazioni biomediche e delle scienze della vita, più recentemente all'analisi del DNA "
2015 Benjamin Simons "per il suo lavoro di analisi dei lignaggi delle cellule staminali nello sviluppo, nell'omeostasi dei tessuti e nel cancro"
2017 Ritratto fotografico di Richard M. Durbin Richard M. Durbin "per i suoi eccezionali contributi alla biologia computazionale e il loro impatto in molte aree delle scienze della vita"
2018 Cait MacPhee "per i suoi contributi seminali alla comprensione dell'aggregazione proteica che ha informato il nostro approccio a malattie come l'Alzheimer e il diabete e ha aperto nuove opportunità per la creazione di biopolimeri funzionali autoassemblati"
2019 Ritratto fotografico di Alison Noble Alison Nobile "per lo sviluppo di soluzioni a una serie di problemi chiave nell'analisi delle immagini biomediche e per il sostanziale progresso dell'estrazione automatica di informazioni clinicamente utili dalle scansioni ecografiche mediche"
2020 David Ian Stuart "per i suoi contributi seminali alla comprensione della struttura del virus e dell'applicazione alla progettazione del vaccino, oltre a guidare l'applicazione dell'ingegneria e delle scienze fisiche alle scienze della vita"
2021 Peter Donnelly "per il lavoro pionieristico nella rivoluzione genomica nella ricerca sulle malattie umane, trasformando la comprensione della ricombinazione meiotica e per lo sviluppo di nuovi metodi statistici"

Guarda anche

Riferimenti

link esterno