Stazione ferroviaria di Greymouth -Greymouth railway station

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Boccagrigia
Greymouth stazione ferroviaria 001.JPG
Stazione di Greymouth nel 2011
Informazione Generale
Posizione Mackay Street, Greymouth, Nuova Zelanda
Coordinate 42°26′54″S 171°12′52″E / 42.44833°S 171.21444°E / -42.44833; 171.21444 Coordinate: 42°26′54″S 171°12′52″E / 42.44833°S 171.21444°E / -42.44833; 171.21444
Posseduto da Kiwi Rail
Operato da I grandi viaggi della Nuova Zelanda
Linee) Linea di mezzo
Piattaforme Un solo lato
Brani Linea principale (1)
Costruzione
Parcheggio
Storia
Ha aperto 1876
Ricostruito 1897
Servizi
Stazione precedente I grandi viaggi della Nuova Zelanda Segue stazione
Moana TranzAlpine Capolinea
designato 28 giugno 1990
Riferimento n. 3039

La stazione ferroviaria di Greymouth serve la città di Greymouth, sulla costa occidentale della Nuova Zelanda. Si trova al capolinea nord-occidentale della Midland Line .

Posizione

La stazione si trova in Mackay Street, all'estremità orientale del centro di Greymouth. Si trova all'estremità nord-occidentale della Midland Line, dove incontra la Hokitika Line .

Storia

Greymouth Station nei primi anni del 1900

La prima stazione di Greymouth fu aperta nel 1876, come capolinea di una ferrovia tra Greymouth e la miniera di carbone di Brunner . Con la crescita del sistema ferroviario della costa occidentale, la stazione di Greymouth divenne il centro della rete ferroviaria della regione ed era di particolare importanza per il traffico merci delle industrie primarie della regione poiché serviva il porto principale della zona. In quanto tale, la stazione divenne inadatta alla quantità di traffico che stava gestendo e fu ricostruita a metà degli anni 1890, con l'apertura della nuova stazione nel 1897. Nonostante la ricostruzione, la stazione era ancora spesso considerata inadeguata e furono aggiunte strutture extra alla stazione più volte nei primi anni del 1900. Dopo l' apertura del tunnel di Otira che collegava la costa occidentale e Canterbury nel 1923, il traffico passeggeri aumentò ulteriormente con l'introduzione dei servizi per Christchurch ; una passerella è stata eretta per gestire il maggiore utilizzo. Durante la seconda parte del 20° secolo, il traffico è diminuito in modo significativo, poiché sia ​​i passeggeri che le merci sono passati al trasporto su strada . La stazione è stata ammodernata nel 1998 e diversi annessi sono stati rimossi.

La stazione è elencata da Heritage New Zealand come luogo storico di categoria I. Ciò è dovuto alla sua qualità architettonica come esempio relativamente inalterato di una stazione ferroviaria di seconda classe della Nuova Zelanda e al suo significato storico come ex centro della rete ferroviaria regionale.

Servizi

La stazione è attualmente servita dalla TranzAlpine, che effettua corse giornaliere tra Greymouth e Christchurch, ed è gestita da The Great Journeys of New Zealand, la divisione panoramica di KiwiRail .

Riferimenti