Henry vacanze -Henry Holiday

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Henry Holiday negli anni '70 dell'Ottocento

Henry Holiday (17 giugno 1839 - 15 aprile 1927) è stato un pittore di genere e paesaggista britannico, designer di vetrate, illustratore e scultore. Fa parte della scuola d'arte preraffaellita .

Vita

Primi anni e formazione

L'ultima cena : pannello nella chiesa di St Chad, Kirkby

Holiday è nato a Londra. Ha mostrato una precoce attitudine per l'arte e ha ricevuto lezioni da William Cave Thomas . Frequentò l'accademia d'arte di Leigh (dove un compagno di studi era Frederick Walker ) e nel 1855, all'età di 15 anni, fu ammesso alla Royal Academy Schools . Attraverso la sua amicizia con Albert Moore e Simeon Solomon fu presentato agli artisti Dante Gabriel Rossetti, Edward Burne-Jones e William Morris della Confraternita dei Preraffaelliti . Questo movimento doveva essere fondamentale nella sua futura vita artistica e politica.

Nello stesso anno, il 1855, Holiday fece un viaggio nel Lake District . Questo sarebbe stato il primo di molti viaggi nella zona, dove spesso trascorreva lunghi periodi di vacanza. Mentre era lì, trascorse gran parte del suo tempo a disegnare i panorami che si potevano vedere dalle varie colline e montagne. Ha scritto: "Per la bellezza concentrata, non conosco nulla che possa essere paragonato ai laghi e alle montagne di Westmorland, Cumberland e Lancashire".

Quadri

Holiday ha lavorato sia a olio che ad acquerello. Nel 1858 il suo primo quadro, un dipinto di paesaggio, fu esposto alla Royal Academy e subito venduto; da quell'anno il suo lavoro è stato spesso esposto all'Accademia e altrove. Altre immagini includono:

  • Il Borgo di Calais (1859).
  • La sposa e le figlie di Gerusalemme (1861–63). Nelle sue Reminiscenze, Holiday spiega che il dipinto era "più ambizioso di qualsiasi cosa avessi intrapreso fino a quel momento". Mostrava le figlie di Gerusalemme che chiedevano alla Sposa dove fosse andato il suo Amato (vedere Cantico dei Cantici 6:1) e si trovava a 4 piedi e 6 pollici per 3 piedi, contenente sette figure (inclusa una bambina) e uno sfondo pieno di foglie. Iniziò a lavorarci nello scenario del Galles del Nord nel 1861 ma nel 1863 fu rifiutato dal comitato di selezione della Royal Academy, a differenza dei suoi due precedenti dipinti di figure. Holiday lo definì 'un duro colpo', ma 'i rifiuti di quest'anno erano di un carattere così straordinario, e lo spettacolo dei lavori alle pareti era così povero, che ci fu una tempesta generale di indignazione' ( Reminiscences p 95). Su suggerimento di Holman Hunt, un certo numero di dipinti rifiutati furono invece esposti al Cosmopolitan Club, che attirò l'attenzione e il plauso di visitatori tra cui William Makepeace Thackeray (p. 96). James McNeill Whistler ha individuato il dipinto di Holiday e ha detto "Vuoi dire che l'hanno rifiutato!". Richard Redgrave, lui stesso un membro della Royal Academy, ha tentato di scusarsi e di spiegare la selezione della Royal Academy, dicendo "Sai che non possono appendere tutto ciò che arriva alla rinfusa"; al che Whistler ha risposto: "Perché, come chiami la tua mostra attuale, non è così sbarazzina - e particolarmente pigra?" (pag. 96). Il dipinto è stato acquistato dall'artista da Thomas Milward Kitchin, poi di Great Down a Seale, nel Surrey, ma ora è scomparso. C'è, tuttavia, un'illustrazione a pagina intera di esso tra le pagine 96–97 delle Reminiscenze .
  • Le fanciulle del Reno (1879). L'argomento è stato tratto dall'opera Das Rheingold di Wagner . Per visualizzare correttamente l'immagine, Holiday ha modellato le tre fanciulle del Reno in argilla e le ha collocate in una vasca di acqua colorata di blu-verde insieme a "sassi" di argilla.
  • Dante e Beatrice, esposto alla Galleria Grosvenor nel 1883. Nel 1881 Holiday si era recato a Firenze per fare studi per questo quadro, e aveva svolto meticolose ricerche per assicurarsi che fossero presenti gli edifici e le caratteristiche architettoniche corrette. Ha anche creato modelli in argilla grezza di alcuni edifici per impostare la scena. I piccioni nella foto sono stati dipinti da John Trivett Nettleship .
  • Charity, una vetrata (1887, Royal Academy), Terpsichore, Cleopatra, Sleep, The Liute player, The Temple of Philae, Hawes Water (1918, acquerello) e molti altri.

Holiday trascorse molto tempo negli studi di Sir Edward Burne-Jones, dove gruppi di artisti si incontravano per discutere, scambiare e condividere idee. L'influenza di Burne-Jones può essere vista nel lavoro di Holiday.

Vetrate

Modello o cartone animato per vetrata a tre pannelli del Royal Ontario Museum

Nel 1861, Holiday accettò la posizione di progettista di vetrate colorate per Powell's Glass Works, dopo che Burne-Jones aveva lasciato per lavorare per Morris & Co. Durante il suo soggiorno lì eseguì oltre 300 commissioni, principalmente per clienti negli Stati Uniti. Partì nel 1891 per allestire le proprie vetrerie ad Hampstead, producendo vetrate, mosaici, smalti e oggetti sacerdotali.

Le opere in vetro colorato di Holiday possono essere trovate in tutta la Gran Bretagna. Alcuni dei suoi migliori si trovano nella cappella del Worcester College di Oxford (1865 circa); Abbazia di Westminster (la finestra commemorativa di Isambard Kingdom Brunel, 1868); Chiesa di San Luca, Kentish Town ; Santa Maria Maddalena, Paddington (1869); e Sala dei Dottori Commercialisti, Moorgate. Nel 2018, quattro delle sue vetrate colorate sono state reinstallate nella Chartered Accountants' Hall dopo essere state perse per quasi 50 anni dopo la loro rimozione per un'estensione nel 1970.

Altro lavoro e vita personale

Studio del drappeggio
Caccia allo Snark, tavola 1
Oak Tree House ad Hampstead, progettata per Holiday da Basil Champneys

Holiday creò anche alcune sculture, producendo nel 1861 un'opera chiamata Sleep che suscitò un favorevole interesse di critica.

Holiday lavorò per un periodo per l'architetto William Burges, tra cui la fornitura di dipinti per pareti e soffitti per il Worcester College di Oxford (1863–64) e dipinti di mobili - tra cui La Bella Addormentata per la testiera della camera da letto - nella casa londinese di Burges, The Tower House . Il letto La Bella Addormentata è ora nella collezione della Higgins Art Gallery & Museum, Bedford. Holiday ha quattro dipinti ad olio nelle collezioni pubbliche nazionali britanniche.

Nell'ottobre 1864, Holiday sposò Catherine Raven e si trasferirono a Bayswater, Londra. Sua moglie era una ricamatrice di talento che lavorava per Morris & Co. Avevano una figlia, Winifred.

Nel 1867 Holiday visitò per la prima volta l'Italia e si ispirò all'originalità degli artisti rinascimentali che vi vide in mostra. Nel 1871 si recò a Ceylon come parte della "Spedizione Eclipse". I suoi disegni astronomici furono successivamente pubblicati sulla stampa nazionale e suscitarono grande interesse.

Al suo ritorno in Inghilterra nel 1872, incaricò l'architetto Basil Champneys di progettare una nuova casa di famiglia a Branch Hill, Hampstead, che fu chiamata "Oak Tree House". Nel 1888, William Gladstone era un visitatore.

Nel gennaio 1874, Holiday fu incaricato da Lewis Carroll di illustrare La caccia allo snark . Rimase amico dell'autore per tutta la vita. L'illustrazione di Holiday al capitolo The Banker's Fate potrebbe contenere riferimenti pittorici all'incisione The Image Breakers di Marcus Gheeraerts il Vecchio, al dipinto di William Sidney Mount The Bone Player e a una fotografia di Benjamin Duchenne usata per un disegno in Charles Darwin ' s L'espressione delle emozioni nell'uomo e negli animali .

Dal 1899, Holiday ha lavorato con Jessie Mothersole come assistente di studio e lei è rimasta strettamente associata alla famiglia fino alla morte di Holiday. Nel 1906 Holiday regalò a Mothersole un disegno di sua figlia Winifred, che in seguito fu acquisito dal British Museum .

Nel 1907 Holiday si recò in Egitto, dipingendo una serie di acquerelli e illustrazioni su temi dell'antico Egitto. Questi furono esposti alla Walker's Gallery, Londra, nel marzo 1908 insieme a Mothersole che aveva lavorato su disegni e acquerelli archeologici egizi dal 1903/4. Nel 1907–08 commissionò la costruzione di una casa per le vacanze, Betty Fold, nella sua parte preferita del Lake District .

Tra il 1912 e il 1919 dipinse l' abside dell'estremità orientale della chiesa di San Benedetto a Small Heath, Birmingham, raffigurante Cristo in gloria con angeli e santi in arcate, in basso, in stile bizantino.

Holiday era stato un socialista per tutta la vita e, insieme alla moglie Kate e alla figlia Winifred, sostenne il movimento delle Suffragette . La famiglia conosceva molto bene Myra Sadd Brown, Emmeline Pankhurst e sua figlia e aveva organizzato riunioni locali delle suffragette nel Lake District.

Holiday morì il 15 aprile 1927 a Londra, due anni dopo sua moglie, Kate. Anche suo nipote, Gilbert Holiday (1879–1937), figlio di Sir Frederick Holiday, era un artista che ha anche dipinti nelle collezioni britanniche.

Guarda anche

Appunti

Bibliografia

  • Vacanze, Enrico. Il vetro colorato come arte (1896).
  • Vacanze, Enrico. Arte e individualismo (1903)
  • Vacanze, Enrico. Reminiscenze della mia vita (Heinemann London, 1914).
  • Carroll, Lewis. The Hunting of the Snark an Agony, in Eight Fits (Londra: MacMillan & Co., 1876).
  • Vari. Dipinti famosi, volume 1 (Cassell, 1891), n. 1.
  • Mackay, Angus M. Henry Holiday e la sua arte . Articolo da The Westminster Review, Volume 158 (1902) pp. 391 e segg.
  • L'opera decorativa del signor Henry Holiday ( Studio International, Volume 46, 1909) pp. 106–115.
  • Baldry, AL Henry Holiday (trimestrale di Walker, nn. 31–32, pub. di Londra: Walker's Galleries, 1930).
  • Henry Holiday 1839-1927, catalogo della mostra (Londra: William Morris Gallery, Walthamstow, 1989).
  • Wilcox, Scott e Newall, Christopher. Acquerelli di paesaggi vittoriani (Hudson Hills, 1992) p. 190.
  • Cohen, Morton N. & Risveglio, Edward. Lewis Carroll e i suoi illustratori (Macmillan, Londra, 2003) pp. 22–27.

link esterno