Milwaukee Mile -Milwaukee Mile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Milwaukee Mile
Il leggendario ovale americano
The Mile
Milwaukee Mile logo.jpg
Milwaukee Mile.svg
Posizione Wisconsin State Fair Park
640 S. 84th St, West Allis, WI,
Capacità ca. 37.000
Proprietario Stato del Wisconsin
Operatore Parco fieristico statale del Wisconsin
Ha rotto il terreno 29 settembre 1899
Ha aperto 1903
Costo di costruzione $ 150 milioni ( USD )
Nomi precedenti Wisconsin State Fair Park Speedway (1903-1954)
Eventi principali NTT IndyCar Series
ABC Supply Wisconsin 250
(2004–2009), (2011–2015)
Indy Lights
Milwaukee 100
(1986–2001, 2004–2009, 2011–2015)
NASCAR Gander Outdoors Truck Series
Copart 200
(1995–2009)
NASCAR Xfinity Series
NorthernTool.com 250
(1984–1985, 1993–2009)
USAC Stock Car
Milwaukee 200
(1960–1980)
ASA Midwest Tour
Wisconsin All-Star 100
ASA Late Model Series
Governor's Cup 150
Mid-American Stock Car Series
Ovale (1954-oggi)
Superficie Asfalto
Lunghezza ~ 1,0 miglia (~ 1,6 km)
Giri 4
Bancario Virate – 9,25°
Rettilinei – 2,5°
Record sul giro di gara 21.519 ( Scott Pruett, Reynard 97I, 1998, CARRELLO )stati Uniti
Percorso stradale interno (1954-oggi)
Superficie Asfalto
Lunghezza 1,8 miglia (2,9 km)
Giri 10

Il Milwaukee Mile è una pista ovale lunga un miglio (1,6 km) negli Stati Uniti centrali, situata sul terreno del Wisconsin State Fair Park a West Allis, Wisconsin, un sobborgo a ovest di Milwaukee . La sua tribuna e le gradinate possono ospitare circa 37.000 spettatori. Asfaltata 68 anni fa nel 1954, in origine era una pista sterrata. Oltre all'ovale, c'è un circuito stradale di 2,8 km situato nel campo interno.

Essendo il più antico circuito automobilistico al mondo, il Milwaukee Mile ha ospitato almeno una gara automobilistica ogni anno dal 1903 al 2015 (tranne durante il coinvolgimento degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale). La pista ha ospitato eventi sanzionati da importanti enti, come AAA, USAC, NASCAR, CART / Champ Car World Series e IndyCar Series . Ci sono state anche molte gare in serie regionali come ARTGO .

Famosi piloti che hanno gareggiato in pista includono: Barney Oldfield, Ralph DePalma, Walt Faulkner, Parnelli Jones, A. J. Foyt, Al Unser, Bobby Unser, Mario Andretti, Bobby Rahal, Jim Clark, Darrell Waltrip, Alan Kulwicki, Emerson Fittipaldi, Bobby Allison, Davey Allison, Nigel Mansell, Rick Mears, Michael Andretti, Alex Zanardi, Harry Gant, Rusty Wallace, Walker Evans, Dario Franchitti e Bernie Eccelstone, nonché le attuali star delle corse Danica Patrick, Dale Earnhardt Jr., Jeff Gordon, Tony Kanaan, Scott Dixon, Hélio Castroneves, A. J. Foyt IV, Simona de Silvestro, Colin Braun, James Davison, Paul Newman, Jay Drake, Nick Bussell, Sage Karam e molti altri.

Il 16 dicembre 2009, i funzionari del Wisconsin State Fair Park hanno confermato che il Milwaukee Mile non avrebbe ospitato gare NASCAR o IndyCar nel 2010. NASCAR ha confermato che la data della loro serie nazionale di giugno sarebbe rimasta in Wisconsin per il 2010, poiché hanno annunciato che avrebbero tenuto una gara a Road America per la prima volta da quando la Grand National Series ha corso lì nel 1956. NASCAR ha anche annunciato il 20 gennaio 2010 che la data di Milwaukee per la serie di autocarri sarebbe stata spostata ad agosto. La pista ha ospitato due gare della ASA Late Model Series nel 2010.

IndyCar è tornata in pista nel 2011, ma il Mile è stato escluso dal programma preliminare del 2012 dopo un evento del 2011 scarsamente frequentato che è risultato in parte da un promotore inesperto. Nel febbraio 2012, è stato annunciato che IndyCar sarebbe tornata al Mile nel fine settimana dal 15 al 16 giugno. L'evento è stato promosso da Andretti Sports Marketing, di proprietà dell'ex pilota Indy Michael Andretti, ed è stato annunciato come il Milwaukee IndyFest . L'evento includeva gare a ruote scoperte con la IndyCar Series e la Firestone Indy Lights, oltre a un periodo di domande del pilota e sessioni di autografi, musica e altre attrazioni. La serie è partita di nuovo dopo la stagione 2015 e la pista non ha ospitato grandi gare professionistiche fino al ritorno dell'ARCA nel 2021.

Cronologia della pista sterrata

La pista era un ippodromo privato di un miglio (1,6 km) nel 1876. Nel 1891, il sito fu acquistato dalla Società agricola dello Stato del Wisconsin per creare un sito permanente per la Wisconsin State Fair (che è ancora).

Il primo evento di sport motoristici si tenne l'11 settembre 1903. William Jones di Chicago vinse una gara di velocità di cinque giri e stabilì il primo record della pista con un giro di 72 secondi e 50 mph (80 km / h). Ci furono gare di durata di 24 ore nel 1907 e nel 1908. Louis Disbrow vinse il primo evento di 100 miglia (160 km) nel 1915, con una media di 62,5 mph (100,6 km / h).

Il successo di Barney Oldfield al Mile ha contribuito a renderlo una leggenda. Stabilì il record della pista nel 1905 e aumentò la sua velocità nel 1910 a 70,159 mph (112,910 km / h) nella sua "Blitzen Benz". Nel 1911, Ralph DePalma vinse la prima gara automobilistica del Milwaukee Mile Championship, quattro anni prima della sua vittoria alla 500 Miglia di Indianapolis . Oldfield guidò un'auto d'oro costruita da Harry Miller che racchiudeva completamente il pilota (chiamato " Golden Submarine ") e nel giugno 1917 batté DePalma in una serie di match race da 10 a 25 miglia (40 km).

La gara del 17 luglio 1933 fu piovuta. Wilbur Shaw e gli altri piloti convinsero i promotori della pista a correre la gara il giorno successivo e nacque il termine "data della pioggia".

Negli anni '30 furono installate nuove enormi tribune, con posti a sedere per 14.900 persone. Hanno sostituito le tribune originali che erano state costruite nel 1914. Un tetto è stato posizionato sopra le tribune nel 1938. Queste tribune sono rimaste in piedi fino all'installazione di nuove tribune in alluminio nel settembre 2002.

La gara del 1939 fu la prima gara del campionato AAA.

L'evento AAA non di campionato del 1937 era noto soprattutto per aver eseguito 96 giri (invece di 100) a causa di un errore di punteggio. Fu vinto da Rex Mays, che continuò il suo dominio per tutti gli anni '40 vincendo nel 1941 e la gara successiva (dopo la seconda guerra mondiale) nel 1946.

La tradizione di ospitare la "gara dopo la 500 Miglia di Indianapolis" iniziò nel 1947. Nel film del 1969, Winning, il personaggio Frank Capue, interpretato dall'attore e pilota di auto da corsa part-time Paul Newman, osserva: "Tutti vanno a Milwaukee dopo Indy .”

Tra il 1947 e il 1980, il Milwaukee Mile ha tenuto più gare automobilistiche nane, stock e Indy del campionato nazionale di qualsiasi altra pista del paese.

Panorama 2008 con tribune in alluminio

Stadio NFL nel mezzo dell'ovale di un quarto di miglio

Il campo interno della pista interna sterrata di un quarto di miglio al Mile vicino all'attuale media center era anche la sede di uno stadio di calcio, informalmente noto come Dairy Bowl . Ha ospitato i Green Bay Packers della NFL dal 1934 al 1951, inclusa la partita del campionato NFL nel 1939, una chiusura per 27-0 dei New York Giants il 10 dicembre per assicurarsi un quinto titolo di campionato.

Nel 1940 e nel 1941, il Dairy Bowl servì anche come sede dei Milwaukee Chiefs della terza American Football League . La linea delle 50 yard si trovava dove si trova attualmente la linea di partenza-arrivo. L'ingresso della città nella NFL, i Milwaukee Badgers, durò solo cinque stagioni, dal 1922 al 1926, e giocò all'Athletic Park, ribattezzato Borchert Field nel 1928.

Ruota aperta

Immagine satellitare di Milwaukee Mile (maggio 2018)

Nel 1954 fu asfaltata la pista di 1 miglio (1,6 km) e fu creato un percorso stradale interno. La pista interna sterrata di 1/4 di miglio è stata mantenuta per i programmi settimanali negli anni '50 e '60.

Nel 1963, Jim Clark vinse la prima vittoria per una Indy Car con motore posteriore nella sua Lotus - Ford .

Nel 1964, AJ Foyt dominò quella che sarebbe stata la sua penultima gara su una roadster. Il motore posteriore iniziò a dominare le gare negli anni '60, sostituendo il roadster con motore anteriore, ma non prima di una gara inaspettata. Nel 1965. AJ Foyt dovette trainare la sua auto da cross di backup con motore anteriore da Springfield perché la sua auto principale e l'equipaggio non sarebbero arrivati ​​a Milwaukee in tempo per le qualifiche. Ha preparato l'auto per la pavimentazione e ha messo l'auto sul palo con una velocità di 107,881 mph (173,618 km / h). Ha condotto per 16 dei 200 giri ed è arrivato secondo.

Nel 1965. Gordon Johncock ha ottenuto la sua prima vittoria in carriera in Indy Car al Milwaukee Mile.

La pista è stata ripavimentata prima della stagione 1967. Nel 1967 sia la pista sterrata di 1/4 che il percorso stradale di 1/2 miglio furono chiusi per ospitare l'area dei box. Lloyd Ruby ha conquistato entrambe le gare USAC tenutesi a Milwaukee nel 1968, ottenendo tre vittorie al Mile, inclusa la sua prima vittoria lì nel 1961. Il Rex Mays 150 del giugno 1968 è stato un evento tragico poiché un incidente con tre auto e il conseguente inferno ha ucciso Ronnie Duman .

Nella gara CART del 1983, Tom Sneva finì primo di 10 secondi. L'ispezione post gara ha rilevato un'altezza da terra impropria sulle minigonne laterali, quindi il secondo classificato Al Unser ha vinto. In appello, la decisione è stata ribaltata e Sneva si è aggiudicata la vittoria due settimane dopo. Sneva avrebbe ripetuto la vittoria un anno dopo in una nuova gara di 200 miglia.

L'ultima gara di auto sportive si è svolta sul percorso stradale interno il 16 giugno 1984. La pista si era deteriorata. È stato ripavimentato prima dell'ottobre 2004. Il percorso ospita ancora gare su strada per club sanzionate dal Midwestern Council of Sports Car Clubs.

Nell'evento CART del 1985, Mario Andretti vinse la pole sulla strada per la sua quarta vittoria su pista in carriera. Suo figlio Michael vinse le due gare successive nel 1986 e nel 1987. Milwaukee fu anche il luogo della prima vittoria su pista ovale asfaltata di Mario Andretti nelle gare Indy Car nel 1966 .

Al Unser Jr. ha vinto la gara CART del 1990 dopo che Michael Andretti ha esaurito il carburante a due giri dalla fine. La vittoria è stata la prima vittoria IndyCar di Unser Jr su un ovale ed è stata la nona per la famiglia Unser (il padre Al Unser Sr. e lo zio Bobby Unser ne hanno quattro ciascuno).

L'evento CART del 1991, tuttavia, è stato dominato dalla loro famiglia arcirivale Andretti. Per la prima volta nella storia mondiale delle corse automobilistiche, tre membri della stessa famiglia sono finiti 1–2–3. Michael Andretti ha vinto la gara, secondo è andato a suo cugino Giovanni e terzo a suo padre Mario. Il fratello di Michael, Jeff, è arrivato 11°.

Milwaukee rischiava di perdere la sua data CART nel 1992. Per salvare la data, il comitato fieristico ha assunto Carl Haas per organizzare tutte le attività in pista.

L'evento CART del 1992 è stato nuovamente vinto da Michael Andretti. Nel 1993, il campione in carica di Formula 1 Nigel Mansell ha ottenuto la sua prima vittoria su pista ovale per vincere il campionato CART. Nel 2000, Juan Pablo Montoya ha regalato alla Toyota la sua prima vittoria in CART. La storia è stata fatta di nuovo quando nel 2004 Ryan Hunter-Reay ha condotto tutti i 250 giri alla vittoria. L'ultima gara di Champ Car si è tenuta nel 2006, con la vittoria del campione Sébastien Bourdais .

La Indy Racing League IndyCar Series è arrivata al Mile nel 2004 . Dario Franchitti ha vinto l'evento inaugurale. Il suo team, Andretti Autosport, ha vinto tre gare al Mile con Tony Kanaan che ha vinto nel 2006 e nel 2007. Le altre gare sono state vinte dai piloti della Penske Racing Sam Hornish Jr. nel 2005, Ryan Briscoe nel 2008 e dal pilota del Chip Ganassi Racing Scott Dixon nel 2009. Dopo un anno di assenza da Milwaukee, Franchitti ha vinto nel ritorno in pista della serie nel 2011, per Ganassi. Dopo i conflitti tra i promotori alla fine del 2015, è stato annunciato che la serie non sarebbe tornata per la stagione successiva. Molti personaggi famosi tra cui George W. Bush, Barack Obama, Elvis Presley e Patricia Egan Jones hanno visitato il Milwaukee Mile.

NASCAR Nationwide Series e Craftsman Truck Series

Folla alla corsa nazionale 2009

La NASCAR ha tenuto due gare di stock car della Busch Series a Milwaukee nel 1984 e nel 1985. Il campo del 1984 era pieno di piloti della NASCAR Winston Cup : Alan Kulwicki (2°), Dick Trickle (3°), Bobby Allison (4°), Davey Allison (5°), Dale Jarrett (6°) e Darrell Waltrip (25°). La gara del 1984 è stata vinta da Sam Ard .

Il 3 luglio 1993, la NASCAR Busch Series tornò a Milwaukee. L'evento è stato vinto da Steve Grissom . Nel 1996, il nativo del Wisconsin Dick Trickle è stato superato a quattro giri dalla fine da Buckshot Jones, che ha battuto Mike McLaughlin e ha vinto la gara dal punto di partenza più lontano (32 °) e con il margine di vittoria più vicino nella storia della NASCAR Xfinity Series (0,002 secondi ). La Busch Series si è svolta ogni anno dal 1993 al 2009. Cinque piloti che hanno vinto la gara NASCAR Busch a Milwaukee hanno vinto il campionato Busch Series nello stesso anno ( Steve Grissom nel 1993, Randy LaJoie nel 1997, Dale Earnhardt Jr. nel 1998, Jeff Green nel 2000 e Greg Biffle nel 2002). Biffle è diventato il primo vincitore ripetuto quando ha ottenuto vittorie consecutive nel 2001 e nel 2002. Nonostante Trickle sia arrivato il più vicino in precedenza, due gare della NASCAR Busch Series sono state vinte da nativi del Wisconsin ( Johnny Sauter /Necedah nel 2005 e Paul Menard / Eau Claire nel 2006). Menard è diventato anche il terzo pilota a fare della gara di Milwaukee la sua prima vittoria in serie in carriera, unendosi a Jones nel 1996 e Casey Atwood nel 1999.

La NASCAR Craftsman Truck Series (CTS) ha iniziato a correre a Milwaukee nella sua stagione inaugurale nel 1995. Mike Skinner ha vinto l'evento. L'evento del 1996 prevedeva 17 cambi di piombo. La CTS è tornata ogni stagione dal 1995. Ted Musgrave è diventato l'unico vincitore ripetuto quando ha seguito la vittoria nel 2001 con un secondo trionfo nel 2004, entrambi al volante della Mopar Performance Parts Dodge n. 1 per Jim Smith e Ultra Motorsports. Musgrave è anche l'unico nativo del Wisconsin ad aver vinto la gara. Due piloti hanno la particolarità di aver vinto sia una gara NASCAR Craftsman Truck Series che una gara NASCAR Xfinity Series a Milwaukee. Ron Hornaday ha vinto la corsa di camion nel 1996 e la corsa di Busch nel 2004, mentre Greg Biffle ha vinto la corsa di camion nel 1999 e la corsa di Busch nel 2001 e 2002.

La pista è stata riasfaltata dopo la stagione 1995. Nel 2003, le luci Musco temporanee sono state introdotte per l'evento Champ Car World Series. Le luci temporanee sono state utilizzate anche per gli eventi CTS e Busch Series nel 2005 e nel 2006.

Quella che segue è una mappa di Milwaukee Mile:

Millmilelayout.PNG

Lunghezza della pista dell'ovale lastricato

La lunghezza della pista è contestata dalle tre serie principali che corrono al Milwaukee Mile. Il cronometraggio e il punteggio NASCAR hanno utilizzato una lunghezza di 1,00 miglia (1,61 km). I tempi e il punteggio IRL hanno utilizzato una lunghezza di 1,015 miglia (1,633 km). CART ha utilizzato una lunghezza di 1.032 miglia (1.661 km) tra il 1997 e il 2006.

Record

Serie ARCA RE/MAX

Tipo Distanza
(miglia/km)
Data Autista Volta Velocità media
(mph/km/h)
Qualifiche
(1 giro)
1.006 / 1.619 2005 stati Uniti David Ragan 0:00:30.016 119.936 / 193.018

IndyCar Series / Champ Car World Series

Tipo Distanza
(miglia/km)
Data Autista Volta Velocità media
(mph/km/h)
Qualifiche (IndyCar)
(2 giri di media)
1.015 / 1.633 2011 Regno Unito Dario Franchitti 0:00:21.3826 170.841 / 274.499
Qualifiche (Champ Car)
(1 giro)
1.032 / 1.66 1998 Canada Patrizio Carpentiere 0:00:20.028 185.500 / 298.888
Gara
(225 giri)
226.350 / 364.275 2000 Colombia Juan Pablo Montoya 1:37:38.526 142.684 / 229.628

Luci Indy

Tipo Distanza
(miglia/km)
Data Autista Volta Velocità media
(mph/km/h)
Qualifiche
(1 giro)
1.015 / 1.633 2011 Argentina Esteban Guerrieri 149.005 /

NASCAR serie nazionale

Tipo Distanza
(miglia/km)
Data Autista Volta Velocità media
(mph/km/h)
Qualifiche
(1 giro)
1.006 / 1.619 25 giugno 2005 stati Uniti Johnny Sauter 0:00:29.365 122.595 / 197.298
Gara
(200 giri)
201.200 / 323.800 26 giugno 2004 stati Uniti Ron Hornaday 2:26:59.??? 105.052 / 169.065

immagini

Riferimenti

link esterno

Coordinate : 43.02°N 88.01°W 43°01′N 88°01′O /  / 43.02; -88.01

Preceduto da Milwaukee sede dei
Green Bay Packers

1934-1951
seguito da